Sing 2 Recensione: un sequel ancora più grande e colorato

Sing 2 è un sequel ancora più folle e esagerato del primo film uscito nel 2016, che vi farà venire voglia di ridere e credere in voi stessi.

Sing 2 Recensione: un sequel ancora più grande e colorato
Articolo a cura di

Sing 2 - Sempre più forte è il film d'animazione più energico dell'anno - ve ne sarete già accorti dal trailer di Sing 2. Carattere dovuto alla forza di una colonna sonora che, proprio come la prima pellicola, si avvaleva di hit famosissime, prese dalla contemporaneità e interpretate da un gruppo di buffi animali. Canzoni che segnano il panorama musicale attuale e che l'operazione animata della Illumination Entertainment riesce a rivoltare a proprio piacimento, inserendole in un contesto ironico e canterino che trascina e fa volteggiare lo spettatore. Volo tra le stelle, balzando tra universi e pianeti, proprio come il musical che l'impresario Buster Moon sta preparando, quello che gli permetterà insieme alla sua compagnia di raggiungere le vette della notorietà prima che gli venga strappata per sempre.

È infatti collegandosi al finale del primo Sing del 2016 (vi consigliamo di recuperare la nostra recensione di Sing) che il sequel si lega; l'esplosione suscitata dal gruppo di attori e cantanti guidati dal visionario koala, che dopo aver riempito ogni sera il teatro locale facendo sold out vogliono dimostrare agli altri e a se stessi di essere abbastanza bravi, abbastanza capaci. Anzi, non abbastanza. Perché il motto di Sing 2 è proprio quello di non accontentarsi mai, oltre al non ascoltare le cattiverie di un mondo dello show business spietato e assetato di denari e sangue.

Credere sempre nel proprio talento

È proprio per questo che troviamo come nemico della pellicola un predatore come il lupo Jimmy Crystal, fiuto per gli affari e cuore di pietra, che dell'arte non ci fa nulla se non tramutarla in mera vacuità con cui riempire poltrone e strappare biglietti.

Il meccanismo del mondo dello spettacolo che fagocita i talenti anche più puri è alla base della pellicola animata diretta ancora una volta dal regista Garth Jennings, qui anche sceneggiatore, che accompagna i propri personaggi nell'esplorazione di un talento che non deve avere paura di risplendere, soprattutto quando c'è qualcuno che è pronto a distruggerlo o screditarlo. L'evoluzione dei personaggi ideati da Jennings continua perciò in un percorso di auto-consapevolezza che non dimentica di certo la dimensione dell'umorismo e del gioco. Se la potenza e la presenza della musica rimangono delle costanti imprescindibili che si ripresentano e ripetono all'interno del primo e del secondo film, è un divertimento ancora più accentuato quello che dona un pizzico di follia in più a Sing 2. Come Buster Moon decide di realizzare lo show più grande che Redshore City abbia mai visto, così anche il regista sceglie di portare al massimo l'espressione di un'ironia scapestrata e travolgente, che regala al pubblico e ai suoi personaggi momenti di pazzia a cui è impossibile resistere.

Il grande spettacolo di Sing 2

Ma, proprio come avveniva con il suo predecessore, il momento più entusiasmante di Sing 2 non può che essere l'esibizione finale in cui le ugole dei protagonisti vengono risaltate e i personaggi hanno l'opportunità di eseguire la loro performance illuminati dal calore e dall'appoggio del pubblico. Una messinscena che desidera l'esagerazione da parte delle scenografie di Sing 2, che proprio come quel koala sognatore vuole vedere i suoi amici e colleghi conquistare gli spettatori.

Lo spettacolo finale, ancora una volta, si rivela un'esplosione di gioia, colore e voglia di cantare insieme, nonché la sequenza più accattivante dell'opera, regalando il più alto intrattenimento. Sing 2 - Sempre più forte è l'invito a non lasciarsi abbattere dagli altri e avere il coraggio di sognare ancora più in grande. Una playlist orecchiabile che farà uscire dalla sala cinematografica ballando, pronti a prendere in mano un microfono e cantare. Uno spasso per i più piccoli, ma anche per la famiglia. La forza della musica unisce le persone e le rende tutte più vicine.

sing2 Sing 2 - Sempre più forte compie un ulteriore passo in avanti nella sua narrazione dopo il precedente film uscito nel 2016. I protagonisti ora non devono più dimostrare solamente di saper cantare, ma che il loro talento conta. Il tutto all'interno di un'industria dello show business spietata, che spesso dimentica l'arte solamente per strappare più biglietti. Ma Buster Moon e la sua compagnia sapranno regalare sorrisi e intrattenimento, sempre accompagnati da un'ottima playlist e da un'esibizione finale esagerata e frizzante.

7.5

Quanto attendi: sing2

Hype
Hype totali: 3
57%
nd