Segreti e tradimenti, la recensione del thriller con Michelle Borth

Elise e Brian assumono una giovane babysitter per il figlio, ignari che la nuova bambinaia nasconda inquietanti segreti.

recensione Segreti e tradimenti, la recensione del thriller con Michelle Borth
Articolo a cura di

Elise e Brian sono una coppia felicemente sposata con un figlio piccolo. Per badare al bambino i coniugi decidono di ingaggiare una nuova babysitter e trovano la miglior candidata nella giovane e bionda Amber, assunta subito dopo che l'uomo ha ottenuto un importante accordo finanziario al lavoro. In Segreti e Tradimenti, Elise decide di tenere d'occhio sin da subito la bambinaia tramite il posizionamento di microcamere nascoste nella casa, senza riscontrare problemi nella fase iniziale.
Quando però la ragazza mostra interesse per Brian, arrivando a sedurlo lentamente con lo scorrere dei giorni, la situazione matrimoniale va in forte e crisi e, come se tutto ciò non bastasse, un collega di Brian viene ritrovato misteriosamente assassinato nella camera di un motel.

Babykiller

Quanti thriller con protagonista una bambinaia che manifesta comportamenti psicotici sono stati realizzati a oggi? Sul piccolo schermo le produzioni inerenti questa tematica continuano a giungere in gran numero e non fa eccezione questo film per la TV a marchio Lifetime, in cui la bella e lolitesca babysitter si trova a sedurre il padre di famiglia.
Segreti e Tradimenti parte da un incipit prevedibile e poco coeso, con l'instabile sguardo della nuova assunta che non lascia presagire nulla di positivo sin dall'inizio. I novanta minuti di visione si risolvono così nella prosecuzione di stanchi cliché, che lambiscono alla lontana anche elementi del cinema poliziesco, con la scia di delitti compiuti dalla misteriosa assassina che cercano di donare istinti di genere all'insieme.
Obiettivo purtroppo fallito, con una gestione tensiva della vicenda capace solo nell'epilogo, con un sorprendente colpo di scena, di offrire una manciata di sussulti a uno spettatore probabilmente annoiato.
La co-regia a quattro mani di Devon Downs e Kenny Gage riserva una serie di scialbe situazioni ambientate per la quasi totalità in anonimi interni, con le performance del cast che non brillano particolarmente per intensità, tanto che la sequenza più interessante si rivela una violenta catfight tra le due figure femminili che scade - con nonchalance - nel ridicolo involontario.

Segreti e tradimenti Thriller televisivo che si appoggia a tutte le tipiche regole del filone, con al centro della vicenda una coppia di genitori, una giovane bambinaia e un celato menage a trois. Segreti e Tradimenti è privo di sussulti di sorta e, tolto un epilogo più imprevedibile del previsto con un bel colpo di scena, i novanta minuti di visione seguono un canovaccio abbastanza tipico senza mai tentare strade più originali. Il film andrà in onda oggi, giovedì 28 giugno, alle 14.15 su TV8 in prima visione TV.

4.5

Che voto dai a: Segreti e tradimenti

Media Voto Utenti
Voti: 3
3
nd