Recensione Schindler's List

Ecco l'edizione speciale del capolavoro di Steven Spielberg, in occasione del ventennale dall'uscita

Articolo a cura di

Il 15 dicembre 1993 negli Stati Uniti usciva Schindler’s List di Steven Spielberg, vincitore di sette premi Oscar e capace di commuovere nel profondo il pubblico internazionale. La storia di Oscar Schindler è ormai scolpita nella memoria degli spettatori da tutto il mondo, diffusa da uno dei principali lungometraggi sul cinema della Shoah - che ha ottenuto grande successo, ma ha anche acceso polemiche e discussioni, come abbiamo già parlato nello speciale dedicato al cinema della Memoria. Al di là delle polemiche e dei dibattiti con Claude Lanzmann, il masterpiece spielberghiano (tratto dall’omonimo romanzo di Thomas Keneally) è uno dei punti più alti della filmografia del noto regista e uno dei capolavori da hall of fame. Il 10 aprile 2013 si celebra il ventennale del film: Universal Pictures porta così sul mercato una versione speciale, la 20th Anniversary Edition. E non solo...

CHI SALVA UNA VITA SALVA IL MONDO INTERO

L’edizione speciale del ventennale confezionata da Universal Pictures contiene due dischi blu-ray coi suoi circa 194 minuti di film nella miglior qualità possibile (Spielberg ha seguito con cura maniacale il restauro della pellicola 35mm ora in tecnologia digitale HD), una e-copy (vale a dire la possibilità di scaricare in download il film in formato digitale) e ovviamente una nutrita scelta di contenuti speciali: tra gli extra, un lungometraggio contenente testimonianze dai sopravvissuti della Lista di Schindler (Voci dalla lista) e un documentario in cui Spielberg spiega come sia arrivato a fondare lo USC Shoah Foundation Institute. Come se non bastasse, l’edizione contiene anche un libro fotografico del film di 16 pagine, un booklet (un libriccino, più o meno come quelli che si trovavano nei CD musicali, in questo caso dedicato al film e all’importante anniversario) e cartoline tratte dal film. Il film è stato presentato ufficialmente a Roma l’8 aprile 2013 in occasione dello Yom Ha Shoah, il Giorno di Ricordo del calendario ebraico - è stata anche allestita una videoinstallazione con la proiezione della bambina in cappotto rosso su Largo 16 Ottobre, unendosi alle targhe in memoria degli ebrei romani deportati.
Gli extra dell’edizione ci ricordano che siamo oramai prossimi anche al ventennale della USC Shoah Foundation - The Institute for Visual History and Education, fondata da Spielberg nel ’94 spinto dalle nuove esigenze sorte durante la realizzazione del film ed importante documentazione, con l’Archivio Storico contenente una vera enciclopedia della memoria ed oltre cinquantamila testimonianze di sopravvissuti.

Schindler's List Una vera edizione-gioiellino da non perdere data la qualità del cofanetto e del prodotto, disponibili a un prezzo più che favorevole. Un film che merita di stare sugli scaffali delle nostre case, non solo per il suo indubbio valore qualitativo, ma anche come insegnamento e ricordo continuo.

8.5

Quanto attendi: Schindler's List

Hype
Hype totali: 9
88%
nd