Recensione Scary Movie 5

Il quinto capitolo della celebre saga parodistica non decolla

recensione Scary Movie 5
Articolo a cura di

La sensazione predominante lungo tutta la durata del quinto capitolo della saga di Scary Movie è la nostalgia.
Anche lo spettatore meno avvezzo al genere - qualora decidesse, per una qualche inspiegabile velleità masochistica, di cimentarvisi nella visione - troverà infatti un che di 'malinconico' nelle immagini di quest'ennesima epopea parodistica di una delle saghe cult di inizio millennio. Il che fa indubbiamente sorgere spontanea una domanda: ma il merito, quindi, di chi è?
Merito? E chi ha parlato di merito?! Il solo 'merito' da attribuire alla pellicola in questione è appunto quello di averci ricordato che, anni addietro, è esistita una saga che si chiamava Scary Movie, volta a sbeffeggiare a più non posso i film horror - e non - in voga all'epoca, rivoluzionando un filone che, dopo i fasti degli anni '80 e '90, sembrava ormai ridotto a un opaco clone di se stesso.
Ebbene, il titolo che avete davanti potrà anche - subdolamente - indurvi in (folli) tentazioni, ma badate bene a quanto vi stiamo dicendo: Scary Movie 5, di Scary e di Movie, della saga parodistica di cui proprio ora stavamo scrivendo, non ha proprio nulla.
Certo, se vi accontentate del titolo...

MA QUALE (SCARY) MOVIE?!

Abitualmente, nell'analisi di un film, per prima cosa si racconta la trama, si presentano i personaggi, si offre uno scorcio dell'ambientazione, adattando le parole, le situazioni, a un preciso contesto.
Regola di cui si può però fare a meno parlando di questo specifico film, dal momento che di trama, ambientazione e personaggi non v'è la benché minima traccia.
Semplicemente, non ci sono. E il fatto che si tratti 'solo' di un'opera parodistica non può essere considerata una scusante, anzi. Perchè, se ben ricordate, la (vera) saga di Scary Movie, quella dei fratelli Wayans, faceva proprio dei personaggi e delle assurde quanto azzeccatissime vicissitudini ad essi legate il suo punto di forza, sfruttando la simpatia dei protagonisti come fattore insostituibile per creare intrattenimento e comicità.
Di questa saga, Scary Movie 5 non riporta nemmeno le seppur minime sembianze, impiegandosi non tanto ad aggiungere materiale nuovo al franchise, quanto a ricalcare banalmente e ingenuamente il lavoro già svolto dagli altri autori nei precedenti episodi, con trovate che vanno dall'imbarazzante all'osceno.
Dall'uccisione di Charlie Sheen - già interprete del terzo e quarto capitolo, e qui nel ruolo di se stesso - per mano di un fantasma al rapimento dei suoi tre figli, poi ritrovati in una sperduta casa all'interno di un bosco (ma guarda!). C'è anche spazio per un cameo della nota - più per le svariate cause giudiziarie in atto che per le proprie doti artistiche, almeno da un po' di tempo a questa parte - Lindsay Lohan e di Mike Tyson, dei quali, pero', vi risparmiamo i dettagli.
Tra i principali titoli parodiati (male) si evidenziano il remake de La Casa - ancora inedito in Italia e atteso nelle nostre sale il prossimo maggio - Il cigno nero, L'alba del pianeta delle scimmie, Inception, il già di per sé parodistico - e graffiante - Ted e le saghe di Non aprite quella porta e Paranormal Activity, con quest'ultimo che aveva già fatto da teatro alle scorribande dell'altrettanto pessimo Ghost Movie, uscito da noi lo scorso inverno.
Scary Movie 5 prosegue ad inerzia, accumulando senza il minimo filo logico situazioni e gag sconclusionate, incapaci di strappare reazioni che vadano al di là del disgusto o della più totale indifferenza.
L'Ashley Tisdale di High School Musical eredita dall'ormai mitica Anna Faris il ruolo di protagonista femminile; una scelta che, di certo, non serve a risollevare il morale.

Scary Movie 5 Diretto da Malcolm D. Lee e sceneggiato dal celebre ed esperto David Zucker, il quinto capitolo della saga di Scary Movie lascia perplessi di fronte alla sua totale mancanza di originalità e intrattenimento. Un'operazione complessivamente mal riuscita che, prendendo spunto da pellicole di genere horror e blockbuster usciti in sala di recente, risulta una mera ricopiatura dei primi capitoli del franchise firmati dai fratelli Wayans. Volete ridere? Cercatevi un altro film...

4

Che voto dai a: Scary Movie 5

Media Voto Utenti
Voti: 8
2.8
nd