Netflix

Ricomincio Da Nudo: la recensione del film Netflix con Marlon Wayans

Naken è una commedia romantica con protagonista la star di Scary Movie Marlon Wayans, remake di un film svedese, disponibile su Netflix.

Ricomincio Da Nudo: la recensione del film Netflix con Marlon Wayans
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

Rob Anderson, trentenne bamboccione che lavora come supplente in una prestigiosa scuola di New York, sta per sposare la donna dei suoi sogni, Megan Swope. Un futuro apparentemente perfetto fa a botte con l'immaturità del ragazzo che si palesa in qualsiasi situazione: dai ritardi alle dimenticanze, fino alla paura di non riuscire a competere con un ex saccente e milionario e con un suocero dalla presenza ingombrante; insomma, la vita di Rob è ad un punto di svolta. Così, dopo un addio al celibato folle in compagnia del migliore amico, si risveglia la mattina del matrimonio in un ascensore. Completamente nudo. E ciò accade ogni giorno, come se tutto ricominciasse di nuovo. Cosa è successo? Farà tardi alle sue nozze? Deluderà ancora una volta le aspettative di Megan e della famiglia? Da questa simpatica premessa viene costruito Ricomincio da nudo (in originale Naked), remake americano della pellicola svedese Naken uscita nel 2000 e oggi distribuita sulla piattaforma streaming di Netflix a partire dall'11 Agosto: protagonista assoluto della commedia diretta da Michael Tiddes è Marlon Wayans, celebre star di Scary Movie e ormai attore feticcio del regista che di recente l'ha diretto in Cinquanta Sbavature di Nero .

Ricomincio da capo, ma senza vestiti

In principio fu Ricomincio da capo, l'indimenticabile film con Bill Murray intrappolato nell'incubo della ripetizione del giorno della marmotta, a sdoganare questo escamotage narrativo nel cinema d'intrattenimento; soltanto poche settimane fa invece, abbiamo visto un episodio pressoché identico ma sviluppato intorno al dramma adolescenziale del bullismo nel teen movie di Ry Russo - Young Prima di Domani. Dunque non c'è niente di sostanzialmente inedito o creativo alla base della rom-com di Tiddes, tra l'altro già tratta da un film, che mette insieme una serie di cliché e rocambolesche gag di dubbia riuscita; sta alla presenza scenica del suo protagonista Marlon Wayans salvare con una performance discreta - ma non indimenticabile - questa baracca dalle fondamenta deboli e una struttura per nulla intrigante. È probabile che nel ricco catalogo di Netflix venga addirittura snobbato, o meglio, nemmeno individuato dagli amanti del genere; tuttavia il ritmo vivace del montaggio e alcune battute non ne fanno un prodotto totalmente fallimentare. Certo è che alla pari di altre "escursioni" cinematografiche originali uscite quest'anno (come l'ottimo Tutto e Niente di Joe Swanberg, il buonissimo Fino all'osso di Mart Nozon o il discreto La Scoperta di Charlie McDowell, tanto per citarne tre), Ricomincio da nudo risente di una certa povertà di idee.

Sul fronte della sceneggiatura, siamo diversi livelli sotto lo standard del minimo divertimento: non sono quindi sufficienti le mani di Rick Alvarez, Chris Koller e dello stesso Wayans, già autori di Scary Movie, Ghost Movie ma anche di Come farsi lasciare in dieci giorni; a ciò si aggiunge lo sguardo pigro e poco ispirato del regista, costretto a riempire gli spazi vuoti lasciati da una scrittura banale e da una recitazione sopra le righe, a tratti fastidiosa. Nonostante tutte le problematiche sopra esposte e i limiti legati all'operazione remake, Ricomincio da nudo esiste per far trascorrere novanta minuti in leggerezza, senza idee né guizzi creativi ma con molta fatica riuscirà a convincere gli spettatori tenendoli incollati alla poltrona di casa.

Ricomincio Da Nudo Perfetto per trascorrere novanta minuti in leggerezza, Ricomincio da nudo mostra tutte le problematiche legate ad un’operazione remake che, senza idee né guizzi di regia, con fatica riuscirà a convincere gli spettatori.

4

Quanto attendi: Ricomincio Da Nudo

Hype
Hype totali: 11
42%
nd