Recensione Poliziotti di Riserva

La riuscitissima commedia d'azione di Will Ferrell e Adam McKay finalmente in Italia!

Articolo a cura di

Adam McKay e Will Ferrell. Un'accoppiata che, ancora, dice sicuramente molto poco al largo pubblico italiano, di solito scarsamente ricettivo nei confronti di talentuosi comedian americani che, a fronte dei successi in madrepatria, continuano a navigare in sordina nelle acque del box office nazionale. Ad eccezione di Ben Stiller e, in parte, Owen Wilson, ormai sdoganati da tempo nella penisola grazie alle traversie familiari dei Fotter (o Focker), anche king of comedy del calibro di Adam Sandler continuano ad avere parecchie grane nei cinema nostrani, con performance quasi sempre esponenzialmente al di sotto di quelle americane ed internazionali. Tornando all'accoppiata dell'esordio di questo articolo, non deve quindi stupire se l'ultimo parto del regista/sceneggiatore Adam McKay e dell'attore/sceneggiatore Will Ferrell, nonostante i quasi 200 milioni di dollari incassati al botteghino statunitense, arrivi ora in Italia direttamente in home video, a quasi un anno dalla release americana. Anche se i due sono responsabili di alcune delle commedie demenziali più riuscite, economicamente ed artisticamente, degli ultimi anni, Anchorman La Leggenda di Ron Burgundy e Step Brothers (Fratellastri a 40 anni), distribuita, la prima esclusivamente in home video da Paramount, mentre, la seconda, con una semplice release tecnica nei cinema da parte di Sony, anche questo The Other Guys (Poliziotti di Riserva) "ha scelto" la via delle videoteche e dei centri commerciali. Quella nicchia di pubblico italiano che ha cominciato ad apprezzare i lavori di McKay e Ferrell potrà comunque mettere le mani su un blu ray eccellente che andiamo ora ad analizzare.

Hope you like prison food... and penis.

"Due imbranati detective della polizia di New York, Gamble e Hoitz (Will Ferrell e Mark Wahlberg), sono destinati a rimanere incatenati a una scrivania. Si odiano a vicenda e detestano la monotonia del loro insignificante lavoro e, in più, sono costretti a vivere all'ombra delle due superstar del dipartimento (Samuel L. Jackson e Dwayne Johnson). Ma quando quei due vengono messi fuori combattimento, si presenta finalmente un'opportunità per loro... Essendosi imbattuti quasi per caso in quello che potrebbe essere il crimine del secolo, saranno all'altezza di risolvere il caso senza uccidersi a vicenda o distruggere la città di New York?". E' questa la trama della nuova pellicola della premiata ditta McKay/Ferrell (responsabili anche del successo dello user generated content website noto come Funny Or Die). I due, nel cimentarsi in questa nuova fatica, hanno percorso una via diversa da quella che ha portato alla consacrazione in terra americana avvenuta coi già citati Anchorman e Step Brothers. Poliziotti di Riserva, piuttosto che battere le già conosciute strade della commedia demenziale, si propone allo spettatore con tutti i crismi tipici dell'action comedy (con venature di demenzialità, ovvio). Questo si traduce, in termini pratici, in un film che potrebbe essere accostato ad Hot Fuzz di Edgar Wright o Tropic Thunder di Ben Stiller, pellicole che adoperano tutti gli stilemi tradizionali del genere che intendono schernire, inserendoli poi in un contesto comico. Will Ferrell e Mark Wahlberg, la cui alchimia sulla scena è semplicemente magistrale, danzano fra i proiettili, vetri che esplodono e si lanciano in inseguimenti automobilistici che non hanno nulla da invidiare, in termini di spettacolarità ed orchestrazione scenica, a quelli di blasonati esponenti del genere action. Solo che qua, contrariamente a tanti film d'azione dove le risate nascono in maniera involontaria rispetto a quelle che erano le intenzioni di regista e sceneggiatore, l'ilarità è lo scopo del tutto. Oltre ai due protagonisti, perfettamente calati nelle rispettive parti di timido imbranato (Ferrell) e uomo d'azione con scheletro nell'armadio (Wahlberg), abbiamo un cast di contorno che ci regala momenti di assoluto e pregevole nonsense e humor: l'accoppiata Samuel L. Jackson & The Rock, in tal senso, è esemplare.

Il blu ray

Sony Home Entertainment propone agli acquirenti un blu ray dalle caratteristiche tecniche e contenutistiche davvero eccellenti. Il film, per cominciare, viene proposto in due differenti versioni, cinematografica ed estesa. La veste tecnica è sopraffina. Il video a 1080p/AVC MPEG-4 (con aspect ratio 2.40:1) supera, in qualità, quelle che erano le nostre aspettative circa la resa su schermo di una commedia. L'immagine è limpida, nitida, ottimamente illuminata e quando la macchina da presa si muove nelle scene più concitate il livello di dettaglio resta sempre elevato. Il rendering dei colori è promosso per vivacità e solidità, così come il livello dei neri. Insomma, per concludere il commento relativo al settore video, Sony, con Poliziotti di Riserva, ha confezionato l'ennesimo prodotto dagli standard elevatissimi, sostanzialmente privo di difetti di sorta. L'audio è di buon livello, forse non esageratamente alto come il comparto visivo, ma comunque godibile. L'immersività nella New York di The Other Guys è garantita da un utilizzo e una gestione sapiente dei rumori e suoni ambientali. Ad un comparto tecnico di serie A, fa da contraltare una mole di extra straordinaria.

- Scene eliminate e scene estese
- Letto, bagno e molto di più - Il capitano Mauch in azione!
- Si salvi chi può! - Filmato sugli stunt


CONTENUTI ESCLUSIVI BLU-RAY
- Le gag
- Gli errori Risate sul set
- Video musicale "Pimps Don't Cry"
- Il commento delle mamme: con le madri di Will Ferrell, dello sceneggiatore Chris Henchy e del regista Adam McKay
- movieIQ+sync e BD-Live La versione include la funzionalità movieIQTM che permette di scoprire in tempo reale quali sono le scene aggiuntive. Un Blu-ray DiscTM dotato di funzionalità movieIQTM e un lettore Blu-ray con collegamento a Internet, daranno infatti agli appassionati di cinema un accesso immediato a informazioni sempre aggiornate su cast e realizzatori, nonché la possibilità di conoscere le curiosità relative a produzione, musiche e colonna sonora legate alle scene del film.
- Poliziotti fuori il dietro le quinte
- Perché ci sono degli inglesi in questo film?
- Rob Riggle ama festeggiare
- Mark Wahlberg ha fame
- Tutti odiano questo dvd


Alcuni di questi extra sono definibili in un solo modo: esilaranti. Fra il commento al film fatto dalle madri di Will Ferrell e Adam McKay, alla presa in giro degli attori britannici presenti nel cast effettuata col contributo intitolato saggiamente "Perché ci sono degli inglesi in questo film?", le risate sono assicurate anche dopo la fine del film. Senza contare poi i gustosi dietro le quinte.

Poliziotti di Riserva Poliziotti di Riserva è un titolo riuscito su tutti i livelli, comico, artistico, scenografico, la cui uscita in home video non deve e non sarà di certo passata inosservata ai (tuttosommato) pochi amanti del duo McKay/Ferrell. Ma anche a tutti quelli che non sono particolarmente avvezzi alle peripezie cinematografiche dei nostri, consigliamo caldamente la visione di una pellicola che regala azione e risate in gran quantità. Se a tutto questo unite un comparto tecnico che si pone su livelli di assoluta eccellenza e una mole di extra impressionante per numero e qualità capirete il perché del lusinghiero voto assegnato a questo blu ray.

9

Quanto attendi: Poliziotti di Riserva

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 32
54%
nd