La famiglia di elefanti, su Disney+ l'emozionante storia del piccolo Jomo

Su Disney+ è arrivato l'emozionante documentario che segue le vicende del piccolo elefantino Jomo e del suo branco, alla ricerca del paradiso.

La famiglia di elefanti, su Disney+ l'emozionante storia del piccolo Jomo
Articolo a cura di

Lo scorso 24 marzo 2020 è arrivata finalmente in Italia Disney+, la nuova piattaforma di streaming del colosso americano, compagnia che oggi possiede tutto l'Universo Cinematografico Marvel, le opere della Pixar, lo sconfinato mondo di Star Wars e i film d'animazione e in live-action a marchio Disney, ovviamente, senza dimenticare l'ultimo acquisto Fox (motivo per cui abbiamo a disposizione tutte le 500 puntate de I Simpson uscite sino a oggi e molto altro). Il catalogo però non si ferma qui, al contrario troviamo una corposa sezione dedicata ai prodotti National Geographic e i titoli Disneynature, etichetta che mira a creare documentari dalla forte impronta narrativa, anche con l'ausilio di narratori e narratrici d'eccezione.
Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di Echo Il Delfino, con la voce di Natalie Portman, oggi invece è il turno de La famiglia di elefanti, narrato da Meghan Markle. Entrambe le opere sono arrivate sulla piattaforma il 3 aprile 2020, saltiamo dunque dalla barriera corallina al deserto del Kalahari per seguire le avventure del piccolo elefantino Jomo.

Una famiglia di elefanti in viaggio

Come tradizione Disneynature, anche questa volta abbiamo a che fare con una vera e propria storia da seguire minuto dopo minuto. Una sorta di "romanzo di formazione" dedicato all'elefantino Jomo e a tutta la sua famiglia, che spinta a cercare acqua e cibo dovrà percorrere centinaia di chilometri dribblando sapientemente ostacoli e pericoli. Jomo è giovanissimo e del tutto inesperto, non sa ancora come affrontare il mondo, inconsciamente tenta di fare gruppo con le antilopi o con i facoceri, per non parlare delle scimmie di passaggio, venendo per ovvi motivi sempre ignorato e trattato come un matto.

Per forza di cose non conosce le leggi che regolano la spietata natura là fuori, avrebbe soltanto voglia di giocare con tutti, per sua fortuna però con lui c'è la madre Shani e la matriarca Gaia, l'animale più saggio, mastodontico e responsabile del branco. Il compito di una matriarca è fondamentale: guidare il suo gruppo attraverso il deserto alla ricerca di nuove oasi di vita lungo il fiume Zambesi, tornando poi al delta dell'Okavango una volta che il livello dell'acqua sia di nuovo funzionale alla vita - e riabbracciare così quello che potremmo definire un "paradiso" per gli animali africani.

Una corsa a ostacoli

Un percorso tutt'altro che privo di pericoli: bisogna esser maestri nel recepire i messaggi provenienti dagli stormi di uccelli, che potrebbero indicare inconsapevolmente la strada per la sopravvivenza, evitare con attenzione la stagione della caccia dei leoni, attraversare le zone fangose con estrema cautela - a tal proposito il momento in cui il piccolo Jomo resta incastrato nel terreno umido, rischiando di soffocare, saprà spezzarvi il cuore e poi ricostruirlo pezzo per pezzo. Questo non è il solo momento di grande empatia prodotto dalle splendide immagini e dagli eventi del documentario, diretto con maestria da Mark Linfield e offerto da Disney+ in qualità 4K, Dolby Vision e audio 5.1: se Echo Il Delfino risulta essere un prodotto un tantino più freddo e calcolato, La famiglia degli elefanti è esattamente l'opposto, è caldo e accogliente, familiarizzare con gli animali protagonisti risulta l'azione più immediata del mondo e saranno molte le sequenze che ci faranno ridere, stare in ansia, emozionare senza freni.

Consigliamo infatti la visione dell'opera a tutta la famiglia, i piccoli sapranno come divertirsi e imparare, i grandi potranno invece aiutare i loro pargoli nel comprendere a fondo tutti i passaggi del viaggio, che non risparmia scene dolorose e profondamente "umane", che fanno parte della natura e dell'esistenza.

"Umano" è forse il termine adatto anche per definire in toto questo nuovo lavoro Disneynature, un prodotto che ci fa scoprire (qualora non lo sapessimo già) quanto gli animali possano essere intelligenti, empatici, profondi, attenti osservatori della natura e portatori sani di sentimenti, perfettamente consapevoli del significato della vita e della morte. Ammirare un enorme pachiderma accarezzare le ossa dei suoi antenati con estremo amore e rispetto, o dare l'estremo saluto a un membro del gruppo ormai arrivato alla fine del suo ciclo, è qualcosa di straordinario, che può farci riflettere e insegnarci diverse cose su come funziona la natura che chiamiamo solitamente "selvaggia". Se in lingua inglese il film è narrato da Meghan Markle (creditata come Meghan, The Duchess of Sussex), come ricordato sopra, in italiano possiamo ascoltare la splendida voce di Elisa, divertita ed emozionata allo stesso tempo.

La famiglia di elefanti Su Disney+ arriva la magia de La famiglia di elefanti, documentario firmato Disneynature che segue da vicino le (talvolta pericolose) avventure del piccolo elefantino Jomo, con attorno tutta la sua splendida famiglia. Un viaggio nel deserto del Kalahari che è allo stesso tempo un "romanzo di formazione", con Jomo che sarà un elefantino del tutto diverso alla fine della storia. Un racconto che ci ricorda una volta di più quanto gli animali e la natura (spesso considerata "selvaggia") possano essere profondi ed empatici, decisamente sorprendenti.

7.5

Quanto attendi: La famiglia di elefanti

Hype
Hype totali: 1
10%
nd