Recensione Hell Scatena l'inferno

L'inferno carcerario di Van Damme in alta definizione

Articolo a cura di

Sotto la regia del maestro del cinema d'azione di Hong Kong Ringo Lam, autore nel 1987 di quel Lung fu fong wan che, internazionalmente conosciuto come City on fire, pare sia stato tra i lungometraggi ispiratori de Le iene di Quentin Tarantino, il colosso belga Jean-Claude Van Damme - protagonista di Senza esclusione di colpi (1988) di Newt Arnold e de I nuovi eroi (1992) di Roland Emmerich - aveva già interpretato nel 1996 Maximum risk, accanto alla Natasha Henstridge dei primi tre Species, e, cinque anni dopo, il fantascientifico The replicant.
In questo caso, sempre diretto da Lam (tra l'altro, si tratta dell'ultima collaborazione artistica tra i due), lo troviamo nei panni del pacifico ingegnere statunitense Kyle LeBlanc, il quale, condannato all'ergastolo per l'uccisione di uno spietato mafioso che ha brutalmente assassinato sua moglie, finisce rinchiuso in un terrificante carcere russo, dove riesce a diventare campione di tornei clandestini di lotta tra detenuti.
Mentre cerca di sfuggire ai demoni interiori e di redimersi dalla mostruosa violenza dell'inferno in cui è caduto, tra galeotti tanto malvagi quanto pericolosi e tutt'altro che lodevoli rappresentanti della giustizia.

Il blu-ray

Visto nelle nostre sale cinematografiche a fine Agosto 2003 e successivamente distribuito in vhs e dvd da Cecchi Gori Home Video, esce ora su supporto blu-ray grazie a Videa-CDE, con trailer originale e lo stesso sottotitolato in italiano quali unici contenuti extra, sebbene sul retro della fascetta non siano affatto riportati.
Ma attenzione, perché, nonostante l'inizio del film si presenti immediatamente all'insegna del movimento e dell'azione, non si tratta della tipica pellicola vandammiana che tutti si aspetterebbero.
In poche parole, al di là del fatto che non siano assenti scontri corpo a corpo e botte da orbi, non siamo né dalle parti del prodotto d'arti marziali alla Kickboxer-Il nuovo guerriero (1989), né da quelle dell'operazione basata su acrobazie motociclistiche e double gun fight in stile Senza tregua (1993).
Del resto, non ci troviamo dinanzi a un action-movie, ma abbiamo un prodotto drammatico che, comprendente nel cast anche il Michael Bailey Smith conosciuto dai fan dell'horror per aver incarnato il mostro in Monster man (2003) e nei due Le colline hanno gli occhi d'inizio XXI secolo, si costruisce principalmente sull'attesa, una volta superata la citata, serrata introduzione.
Una sorta de Le ali della libertà (1994) in salsa Van Damme, con il protagonista una volta tanto impegnato a ricorrere più alle proprie, sottovalutate capacità attoriali (riconfermate cinque anni dopo nello splendido JCVD-Nessuna giustizia di Mabrouk El Mechri) che a quelle fisiche; mentre la ricercata regia dell'acclamato autore si fa sentire non poco, soprattutto in momenti come quello che sfoggia una particolare analogia intellettuale tra la situazione del detenuto e una falena in volo.
Quindi, rimanendo nell'ambito del senza infamia e senza lode, una claustrofobica e cruda denuncia da grande schermo nei confronti delle disumane condizioni delle prigioni volta a ricordare che, prima o poi, la maschera d'argilla dietro cui ci nascondiamo si frantuma, facendoci scoprire chi siamo veramente.

Hell Scatena l'inferno Terzo e ultimo lungometraggio interpretato dalla star del cinema d’azione Jean-Claude Van Damme sotto la regia del maestro di Hong Kong Ringo Lam, per il quale era stato protagonista di Maximum risk (1996) e The replicant (2001), Hell esce finalmente in blu-ray sotto il marchio Videa-CDE, dopo essere stato distribuito nei nostri cinema nell’estate 2003 da AB Film e, successivamente, in vhs e dvd da Cecchi Gori Home Video. Inserita in fodero cartonato, un’edizione nella norma che, con contenuti speciali quasi nulli, farà più che altro la felicità degli irriducibili fan vandammiani, contenti di poter possedere finalmente in alta definizione anche uno dei più atipici e meno 'tamarri' titoli della filmografia del colosso belga.

6

Che voto dai a: Hell Scatena l'inferno

Media Voto Utenti
Voti: 6
5.5
nd