Game Night - Indovina chi muore stasera?, recensione del film con Rachel McAdams

La commedia degli equivoci americana torna a splendere con Game Night - Indovina chi muore stasera?, prodotto leggero e divertente.

recensione Game Night - Indovina chi muore stasera?, recensione del film con Rachel McAdams
Articolo a cura di

Oramai viviamo in un mondo totalmente digitale, fra smartphone, videogiochi, realtà virtuale e aumentata. Per molti però quella dei giochi da tavolo, in un'accezione più ampia che comprende qualsiasi gioco competitivo da salotto, è una tradizione imprescindibile, irrinunciabile, fonte di risate, sano divertimento e socialità vecchio stampo - altro che i videogiochi multiplayer online. Lo sanno benissimo Annie e Max, che in una "serata gioco" (una Game Night per dirla all'americana) si sono addirittura conosciuti e innamorati, trasformandosi da rivali a partner inseparabili. Con loro anche un nutrito gruppo di amici con cui oltrepassare, sempre di più, sera dopo sera, il normale confine ludico, inventando sfide e avventure sempre più complesse capaci anche di uscire con esuberanza dai vari salotti - come sanno bene i vicini di casa, non sempre lieti di queste chiassose riunioni notturne. Proprio a causa della sfrenata fantasia impiegata per le varie Game Night, il gruppo di amici neppure si accorge di quando la realtà prende il sopravvento sulla componente ludica, trascinandoli in una notte drammatica e infinita - ma sempre, o quasi, con il sorriso sulle labbra.

Equivoci a go go

La Warner Bros. torna a realizzare un film leggero, essenziale, mescolando con sapienza elementi classici e scanzonati della commedia ad altri prettamente appartenenti al thriller. Come spesso accade nel genere, sono gli equivoci a spingere gli eventi per gran parte della durata, fino al momento rivelatore che getta i protagonisti nel panico più assoluto. Non un panico claustrofobico però, sempre farcito di situazioni comiche all'estremo pensate con intelligenza, che non incontrano mai il cattivo gusto o il demenziale spinto. Tutti questi elementi al servizio di una sceneggiatura ben bilanciata rendono Game Night - Indovina chi muore stasera? una delle commedie più divertenti della stagione, che in appena 100 minuti riesce a coinvolgere il pubblico e a farlo divertire con un linguaggio diretto, con pochi fronzoli. Dalla poltrona infatti si ride di gusto dal principio alla fine, anche perché da spettatori capiamo prima dei protagonisti (assuefatti e accecati dal gioco) che qualcosa non quadra nel corso degli eventi; inoltre la sceneggiatura di Mark Perez ama portare costantemente il pubblico fuori strada, complicando le cose e alimentando false piste, come se anch'esso fosse parte della notte di gioco.

Ampio respiro

Certo un tale meccanismo narrativo pieno di trappole, inganni e situazioni surreali sarebbe poco efficace senza un cast all'altezza, capace di tempi comici impeccabili. La Warner Bros. ha fatto centro anche con questo aspetto, coinvolgendo due attori come Jason Bateman e Rachel McAdams. Nel recente passato lì abbiamo visti all'opera con film e serie TV dai toni drammatici, la maschera della commedia però ha permesso ai due interpreti di rimuovere qualsiasi freno inibitore alla loro recitazione, trasformandoli in mattatori assoluti. Il loro talento offusca il resto del nutrito cast e colora di sfumature una messa in scena volutamente sopra le righe, piena di situazioni paradossali e ridicole - con qualche pennellata di fitta tensione. Non possiamo parlare di una produzione originale al 100%, poiché il filone è ben inflazionato e sterminato, pieno di prodotti dalle meccaniche simili; Game Night - Indovina chi muore stasera? si inserisce però alla perfezione in un momento forse di stanca per le commedie americane, che in un sol colpo ritrovano dunque ritmo e carattere.

Game Night - Indovina chi muore stasera? Il cinema americano ha una lunga tradizione di commedie degli equivoci, magari ibride e influenzate anche da altri generi. Game Night - Indovina chi muore stasera? è un perfetto esempio di questo filone, una commedia scanzonata e sopra le righe che riesce a pennellare di tensione da thriller molte delle sue scene - soprattutto nella seconda parte. Jason Bateman e Rachel McAdams, mattatori assoluti, danno colore e carattere a una sceneggiatura ben bilanciata, divertendo con gusto e intelligenza. Parliamo di un prodotto magari non originale al 100% nell'impianto ma perfettamente riuscito, rispetto alle ambizioni iniziali. Da vedere per trascorrere 100 minuti di totale leggerezza, senza pensieri.

7

Che voto dai a: Game Night - Indovina chi muore stasera?

Media Voto Utenti
Voti: 6
7.3
nd