Recensione Fright Night - Il vampiro della porta accanto 3D

In Blu-Ray la caccia al vampiro più ironica che ci sia

recensione Fright Night - Il vampiro della porta accanto 3D
Articolo a cura di

Charlie Brewster (Anton Yelchin) è un ragazzo come tanti, che ha faticato non poco per lasciarsi alle spalle un passato da nerd per entrare a far parte del 'circolo' degli studenti popolari. Anche se questo ha voluto dire rinnegare un'amicizia di lunga data con Ed (Christopher Mintz-Plasse), che chiede di aiutarlo nella sua crociata contro i vampiri che stanno minacciando la cittadina (almeno a stare a sentire il ragazzo) nella persona di Jerry Dandrige (Colin Farrell), che guarda caso è il nuovo vicino di casa di Charlie. Sparizioni misteriose, un tentato assalto alla giugulare ai danni di una donna: questi -ed altri- gli indizi a favore della tesi di Ed, che però viene liquidata come semplice paranoia da Charlie. Almeno finché non vedrà il terrore coi propri occhi...
Remake (abbastanza alla lontana) di Ammazzavampiri (1985) di Tom Holland, Fright Night riprende la tematica della contro-caccia al vampiro stemperata di ironia, distanziandosi dall'originale senza per questo scendere nel pacchiano o nell'ultramoderno: semplicemente affermando una propria identità.

Welcome to Fright Night

L'ambientazione è contemporanea, anche se ampi sono i riferimenti alle atmosfere e suggestioni dell'horror anni '80. Ne esce fuori un pastiche tutt'altro che disprezzabile, con una certa atmosfera da humor nero impreziosita da buoni effetti speciali, attori per la maggior parte convincenti e, naturalmente, tante belle ragazze.
Diversi mesi dopo l'uscita cinematografica, ecco arrivare anche l'edizione Home Video, rappresentata in questa recensione dalla versione Blu-Ray+Blu-Ray 3D+Copia digitale, distribuita da Disney, sinonimo oramai di garanzia assoluta di qualità sul versante tecnico. Che difatti presenta un video praticamente privo di pecche, e un versante audio straordinario, con un DTS HD 7.1 anche per la traccia italiana, sia nel blu-ray 'standard' che nel disco dedicato esclusivamente alla visione in 3D del film.
Una volta inserito il disco si viene accolti dai trailer di alcuni recenti successi Dreamworks (Real Steel, War Horse e The Help) e da un menu insolitamente statico ma graficamente accattivante, che ci introduce non solo al film ma anche ai contenuti extra, presenti in discreto numero ed elencati di seguito.
Peter Vincent: Naviga nei miei pensieri (2 minuti circa) - Simpatico promo, tra il serio ed il faceto, per il personaggio di Vincent;
Come fare un film divertente sui vampiri: la guida ufficiale (8 minuti circa) - Divertente e interessante backstage del film;
Cinque scene eliminate ed estese (5 minuti circa);
Seppia umana: estesa ed integrale (3 minuti circa) - La versione estesa del buffo video con Squid Man e il Vendicatore;
Errori e fuoriscena (3 minuti e mezzo)
Video musicale di Kim Cudi: “No one believes me” (5 minuti e mezzo circa);

Fright Night - Il vampiro della porta accanto Fright Night - Il vampiro della porta accanto 3D si presenta come un ottimo blu-ray di intrattenimento per tutti gli amanti dell'horror: due ore di avventura vampirica che scorrono che è un piacere, con tanta ironia e la giusta dose di splatter (anche in tre dimensioni, all'occorrenza). Proprio le situazioni surreali potrebbero far storcere il naso al pubblico attuale abituato ormai al gore estremo e alla tensione che ammantano il genere negli ultimi anni, ma se cercate qualcosa che vi ricordi gli horror 'di una volta' lo avete trovato. Oltretutto l'edizione home video è decisamente ben confezionata da un punto di vista audio/video.

7.5

Che voto dai a: Fright Night - Il vampiro della porta accanto

Media Voto Utenti
Voti: 26
6.6
nd