L'opera sci-fi Elysium arriva in home video: recensione del DVD

Neill Blomkamp ci porta in un distopico 2154 con Elysium, opera con Matt Damon protagonista.

recensione L'opera sci-fi Elysium arriva in home video: recensione del DVD
Articolo a cura di

L'anno è il 2154. Tra meno di un secolo e mezzo l'umanità sarà divisa in sole due classi. Una piccola minoranza di ricchi e potenti vivranno su Elysium, una stazione spaziale orbitante che garantisce un ecosistema perfetto e una vita idilliaca, lontana da inquinamento, povertà a malattie. I disgraziati, invece, saranno miliardi e vivranno ancora sulla Terra, ora più che mai impoverita, inquinata e al limite dell'invivibile. Sotto legge marziale, il popolo terrestre lavorerà per soddisfare i bisogni dell'élite, che noncurante li guarderà soffrire dall'alto di Elysium.
In questo distopico contesto sociale si aggira Max DaCosta, ex ladruncolo redento che ora serve come operaio, ma che, per disgrazia, contrarrà una malattia mortale sul lavoro. Max (interpretato dal premio Oscar Matt Damon) non ha speranze: gli restano solo cinque giorni di vita. L'unica speranza di salvezza sarebbe riuscire ad arrivare ad Elysium e usufruire delle sue avanzatissime macchine mediche: un'utopia, a meno che non accetti una missione potenzialmente suicida che mira a destabilizzare il potere politico, economico e militare di Elysium. Non c'è modo per i poveri di avvicinarsi alla stazione spaziale, e qualunque razzo spaziale non autorizzato è destinato ad essere abbattuto: ma dotato del miglior esoscheletro rimasto sulla Terra, Max decide di rapire un cittadino di Elysium per potere, prendendo la sua identità, farsi strada e arrivare a rovesciare la tirannia. Sulla sua strada, però, troverà il tenace Segretario di Stato Delacourt (nelle cui vesti ritroviamo la due volte premio Oscar Jodie Foster) e il feroce ufficiale di polizia Kruger, ovvero l'attore Sharlto Copley, già protagonista di District 9, film precedente del regista Neill Blomkamp.

Dopo il grandissimo successo del 2009, torna dunque il cineasta sudafricano con un film fantascientifico dall'alto budget e dal grandissimo cast. La pellicola unisce azione spettacolare (ma al contempo realistica) con la sci-fi più sofisticata, quella che propone dubbi e interrogativi sul futuro al suo pubblico, come già accadde per District 9. Se nel film precedente si parlava di integrazione razziale, qui siamo dalle parti dell'attualissimo tema del divario tra ricchezza e povertà, portato alle estreme conseguenze. La pellicola, distribuita in Home Video da Universal, è disponibile in DVD e Blu-Ray di ottima fattura tecnica. Nello specifico, abbiamo testato la versione DVD, che già garantisce una qualità audio/video di tutto rispetto.
Sono, in più, presenti alcuni interessanti contenuti speciali; oltre a vari trailer di altri film in uscita, abbiamo due lunghe featurette di backstage ricche di interventi del cast.
Collaboration: crafting the performances in elysium (13 minuti) : nella quale attori e regista parlano dei personaggi e di come si muovano in un'ambientazione così strutturata come quella di Elysium;
Engineering utopia: creating a society in the sky (11 minuti) : nella quale Blomkamp ci spiega le idee e le teorie sociologiche e scientifiche alla base del film ;

Elysium Elysium, scritto e diretto da Neill Blomkamp, è uno sci-fi d'azione a cui, tuttavia, non mancano cuore, coerenza ed epica. L'idea non è forse delle più originali ma è portata su schermo con grande maestria, e l'edizione Home Video è fantastica per rivivere la drammatica disavventura di Max Da Costa.

8

Che voto dai a: Elysium

Media Voto Utenti
Voti: 20
7
nd