Recensione Drive Angry 3D

Cinema d'evasione (dall'inferno) ora anche in Blu-Ray

Articolo a cura di

Nella periferia americana si aggira un uomo. Solo, stanco e incazzato. Ma dalla determinazione incrollabile. Il suo nome è John Milton (Nicolas Cage). Non proprio uno stinco di santo: egoista, burbero, becero. Ed evaso. La sua pena era ancora assai lunga da scontare, ma dopotutto lui non ha tempo da perdere: deve farla pagare a chi gli ha ucciso la figlia e rapito la nipotina, prima che questa faccia una brutta fine.
John si getta dunque all'inseguimento del folle santone Jonah King (Billy Burke), braccato dalla polizia e dal misterioso ed ineffabile Contabile (William Fichtner), in compagnia della sboccata, sexy e riluttante cameriera Piper (Amber Heard)...
Uscito in sordina, snobbato addirittura al Comic-Con di San Diego dello scorso anno in favore di pellicole più patinate, il film di Patrick Lussier è uno di quelli destinati a floppare pesantemente al botteghino, per diventare poi con gli anni un guilty pleasure da spararsi spaparanzati in poltrona durante le serate 'per soli maschi', quelle delle pizze tonno&cipolla e della Peroni ghiacciata. E finalmente, grazie al Blu-Ray edito da Warner Home Video, queste serate potranno diventare realtà.

I'M ON A HIGHWAY FROM HELL

Tutto, in questo film, è costruito in funzione del divertimento del pubblico, eccedendo volutamente sotto ogni aspetto, con una cafonaggine tale da rendere certe scene di Crank o Death Race fini e compassate come una battuta di caccia alla volpe gallese. Patrick Lussier, già regista di San Valentino di Sangue 3D e montatore di fiducia di Wes Craven, spinge l'acceleratore su combattimenti assurdi, personaggi tutti d'un pezzo, inquadrature spericolate e fan service, usando volutamente montaggi rozzi quanto efficaci, e un 3D 'cafone' e saturo di pop-up. È tutto girato e recitato con la consapevolezza di voler esagerare, ma senza mai gettare nulla nella mischia a caso, con un cast che si fregia dell'interpretazione più sentita -e, probabilmente, riuscita- della carriera di Nicolas Cage, di un grande William Fichtner e di una splendidamente rozza Amber Heard, sboccata cow-girl da sogno.
Il film, presentato in Home Video in una versione Blu-Ray di tutto rispetto, propone in un'unica edizione a disco singolo tre versioni del film: 3D, 2D e copia digitale pronta per il download.
Per visionare la versione 3D occorrono un lettore compatibile (o una PlayStation 3), un cavo HDMI ad alta velocità, una TV FullHD 3D e gli immancabili occhialini.
Ma anche nella versione 2D (il lettore stesso effettuerà il test di compatibilità con la televisione per verificare quale versione del film proiettare) lo spettacolo è garantito.
La traccia audio originale è codificata in DTS-HD Master Audio, mentre le altre, tra cui l'italiano, si 'accontentano' di un Dolby Digital 5.1 performante e ricco.
Il video, invece, sorprende per l'abilità nel restituire la particolare fotografia del film, così satura di colori accesi e patine volutamente (e amabilmente) cariche e strabordanti, per un effetto 'esagerato' che va a braccetto con l'intento del film di sorprendere lo spettatore.
Sul versante degli extra, abbiamo uno showreel di scene tagliate (piuttosto breve), un interessante dietro le quinte dal titolo 'How to drive angry' della durata di diciotto minuti, e il commento del cast al film. Non si tratta, tuttavia, della 'solita' traccia audio aggiuntiva e sostitutiva della colonna sonora 'standard': la modalità, dal nome 'Cast and crew insight' presenta un commento audio/video picture in picture per tutta la durata del film, e risulta molto più divertente del solito.

Drive Angry 3D Patrick Lussier guida un bolide d'epoca su due ruote, in bilico su una lunga trave sospesa. E arriva al traguardo, dritto per la sua strada, e immensamente divertito, in compagnia di un Nic Cage al top. Trattasi, certo, di un pop-corn movie adulto e strafottente, non adatto ai più piccoli e ai palati più fini, ma chi cerca azione e la giusta dose di 'tamarragine' fumettistica qui trova pane per i suoi denti. La versione Home Video si presenta decisamente bene. Con buone prestazioni tecniche, la possibilità della visione stereoscopica e interessanti extra. “É senz’altro un film per la mezzanotte e io adoro i film per la mezzanotte” ha sentenziato Cage su Drive Angry. E, strano a dirsi, ci troviamo concordi.

7.5

Che voto dai a: Drive Angry 3D

Media Voto Utenti
Voti: 45
6.9
nd