Recensione Cowboys & Aliens Extended Director's Cut

Cowboy contro alieni in alta definizione

Recensione Cowboys & Aliens Extended Director's Cut
Articolo a cura di

Il genere del fantawestern, per quanto affascinante, difficilmente ha funzionato ad Hollywood quanto invece funziona nei fumetti, vedasi ad esempio Wild Wild West o Jonah Hex.
Eppure, le potenzialità sono grandi, e registi come Jon Favreau sono qui a dimostrarlo. Con pellicole come Cowboys & Aliens, ad esempio. Tratto dalla graphic novel di Platinum Studios del 2006, l'ultimo film dell'Iron Man del cinema moderno è un gustoso mix di polverosa frontiera e tecnologia aliena, per quanto l'accostamento possa apparire azzardato.
In Cowboys & Aliens Favreau sperimenta gli elementi del cinecomic, a lui così affini, in relazione a tematiche fantascientifiche piuttosto classiche (alieni ostili e umani a fronteggiarli in una lotta apparentemente impari) e atmosfere alla Sergio Leone ancor più rodate ma che non perdono mai il loro fascino. La parte western difatti, funziona alla grande, anche grazie ai personaggi interpretati da Harrison Ford e Daniel Craig (stranamente poco utilizzati nel genere, nonostante un'evidente affinità nella figura) e alle ispirate musiche di Harry Gregson-Williams. Meno riuscita appare la parte del confronto finale con gli alieni, venendo a mancare un po' di coerenza strutturale ma tenendo comunque alto il livello di entertaining per il pubblico medio: ed è un peccato, perché se meglio inseriti nel contesto gli alieni sarebbero stati un valore aggiunto alla pellicola, e non dei semplici villain poco caratterizzati.

Il Blu-Ray

Nel selvaggio west, un uomo (Daniel Craig) si risveglia solo, in stato confusionale, ferito al costato e con al polso uno strano bracciale apparentemente indistruttibile. Jake Lonergan non ha memoria del suo passato, ma la gente di Absolution, la cittadina dove ripara per le prime cure mediche, sì: è un ricercato, ma vanta un codice d'onore che lo fa intervenire contro le ingiustizie. Non passerà molto che lui, il prepotente signorotto del posto (il colonnello Woodrow Dolarhyde, interpretato da un ostico Harrison Ford) e un'affascinante straniera di nome Ella (Olivia Wilde) si ritroveranno coinvolti, insieme a tutta la cittadinanza, nella lotta ad una ostile forza aliena...
L'edizione Home Video proposta da Universal è, come d'uopo, degna di nota, soprattutto nella versione da noi recensita, la combo Blu-Ray+DVD+Copia Digitale, uscita sul mercato prima della versione 'semplice' in DVD prevista per marzo.
Il Blu-Ray vanta, naturalmente, una resa video impeccabile, e un performante audio in 5.1 DTS HD per la traccia inglese e in 5.1 DD per le altre lingue, compreso l'italiano.
Il film è presentato, tra l'altro, nella versione Extended Director's Cut, con ben 21 minuti di scene in più, e l'eventuale commento audio del regista disponibile, oltre alla compatibilità con l'innovativo D-BOX Motion Code.
Interessanti e di discreta durata i contenuti speciali, che comprendono:
Conversazioni con Jon Favreau; Favreau 'intervista' attori, produttori e sceneggiatori (Daniel Craig, Harrison Ford, Olivia Wilde, Steven Spielberg insieme a Ron Howard e Brian Grazer, Alex Kurtzman&Roberto Orci, Damon Lindelof) per un'ora e venti di curiosità e retroscena.
Il cielo in fiamme - il making of di Cowboys & Aliens (40 minuti):
La storia
In azione
Absolution
Un simbolo cosmico
La portata dello spettacolo

Cowboys and Aliens Cowboys & Aliens torna in una nuova versione rivista e ampliata, per due ore e un quarto di fanta-western ricco di azione, atmosfera ed effetti speciali. Ottima come sempre la dotazione tecnica, più che discreta la quantità di contenuti speciali, oltretutto in HD.

7

Che voto dai a: Cowboys and Aliens

Media Voto Utenti
Voti: 28
5.6
nd