Countdown - Conto alla rovescia, la recensione dell'action con Dolph Ziggler

Un poliziotto della narcotici dai metodi poco ortodossi si trova alle prese con una disperata corsa contro il tempo per salvare un bambino.

recensione Countdown - Conto alla rovescia, la recensione dell'action con Dolph Ziggler
Articolo a cura di

Ray Fitzpatrick è un poliziotto della narcotici rimasto traumatizzato dalla morte del figlio, deceduto tre anni prima in un incidente d'auto. Un lutto dal quale non si è mai ripreso e che lo porta ad agire nel suo mestiere con comportamenti sopra le righe che, pur dando spesso i giusti risultati, non si adeguano alle norme e alle regole in vigore tra le forze dell'ordine, tanto che l'uomo è malvisto dalla maggior parte dei suoi colleghi. Sospeso dal servizio per trenta giorni in seguito all'ennesima "bravata" durante una missione sotto copertura, Ray viene prontamente reintegrato quando un pacco a lui destinato contiene un video in cui un criminale tiene in ostaggio un bambino, legato a un ordigno esplosivo il cui timer d'innesco è fissato da lì a poche ore, e richiede un riscatto di oltre 2 milioni di dollari. In Countdown - Conto alla rovescia, anche grazie all'aiuto della tenace agente degli interni Julia Baker, il nostro protagonista dovrà cercare in tutti i modi di salvare il ragazzino prima dello scadere del tempo.

Contro tutto e tutti

Straight to video prodotto da WWE Studios, casa di produzione che utilizza star del ring in ambito cinematografico, Countdown - Conto alla rovescia segna l'esordio davanti la macchina da presa del wrestler Nic Nemeth, meglio conosciuto col nome d'arte Dolph Ziggler. Il mascolino interprete è qui al servizio di un action/thriller lineare in cui un poliziotto senza mezze misure, osteggiato da colleghi e superiori per i suoi metodi poco ortodossi, si trova invischiato in una vera e propria lotta contro il tempo per salvare un bambino, situazione che lo riporta ad affrontare i demoni passati della morte del figlio. La caratterizzazione drammatica del Nostro è a dire il vero curata al minimo sindacale e i novanta minuti di visione non sono altro che un estenuante succedersi di dinamiche di genere, tra combattimenti a mani nude e furiosi inseguimenti su quattro ruote girati senza troppa verve e ispirazione - al netto di un paio di sequenze, su tutte la fuga dalla centrale di polizia o l'irruzione al consolato russo, che regalano un discreto divertimento a tema. Ad accompagnare l'erculeo protagonista troviamo un'altra leggenda dello sport/show americano quale Kane (insieme ad altre brevissime apparizioni non accreditate di colleghi come Big Show, Randy Orton, Brock Lesnar e altri) e la bella Katharine Isabelle che, pur non rivendicando la stessa provenienza dei protagonisti maschili, non esita a menare le mani nel collaborare alle indagini nei panni della tosta spalla femminile. Il tutto all'interno di una pellicola che non si prende rischi nella gestione dei colpi di scena e dell'epilogo, adatta solo ai più strenui appassionati del filone o degli interpreti coinvolti.

Countdown - Conto alla rovescia Il wrestler Dolph Ziggler, con la storica gloria del ring Kane in un ruolo secondario, è il protagonista di questo action/thriller che segue senza troppi guizzi un canovaccio già visto e rivisto nel tentativo disperato di salvare un bambino in una corsa contro il tempo. Countdown - Conto alla rovescia ha delle discrete sequenze di genere, tra combattimenti a mani nude e rocamboleschi inseguimenti automobilistici, ma il riciclo di topoi e situazioni tipiche del filone lo rende l'ennesima produzione fotocopia di cui non si sentiva il bisogno. Il film andrà in onda stasera, martedì 19 giugno, alle 21 su CINESONY.

5

Che voto dai a: Countdown - Conto alla rovescia

Media Voto Utenti
Voti: 2
3
nd