Recensione Box Office 3D - Il Film dei film

La 'magna parodia' di Ezio Greggio arriva in Home Video

Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Gli spoof movie, ovvero i film parodia, nonostante risultati di botteghino altalenanti e una critica generalmente molto aspra nei loro confronti continuano ad essere un genere in voga, come dimostra il continuo ricambio nelle sale di film simili. Ezio Greggio, showman e grande esperto di commedie e film comici, ha negli anni messo a frutto, in tv e al cinema (si pensi a Il silenzio dei prosciutti) gli insegnamenti del grande Mel Brooks, con cui ha collaborato a diversi progetti.
Arriva ora Box Office 3D - Il film dei film, parodia 'definitiva' dei più grandi successi cinematografici del decennio, da Harry Potter ad Avatar, da Il codice da Vinci a Twilight. Il tutto in chiave dissacratoria e parodistica, of course. La pellicola, presentata fuori concorso in preapertura della 68esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, ha suscitato molto scalpore per vari motivi, tra cui la nomea di 'primo film italiano in 3D', da molti vista come una trovata più commerciale che altro.

Gratta e Da Vinci

«Volevo fare una grande parodia del cinema contemporaneo, ma non ci riesco con quello italiano, lo amo troppo. Ho quindi deciso di parodiare i grandi blockbuster, che spesso puntano troppo sugli effetti speciali e poco sul cuore, a differenza dei film dei grandi maestri del passato e del presente, anche italiano. Un film che massacra il cinema odierno ma lo omaggia pure, in finale, grazie allo straordinario cammeo di Gina Lollobrigida.».
Tredici i film presi in esame da Greggio nella sua magna parodia, un film a episodi che in qualche caso si incastrano tra loro in un gioco metafisico di pura goliardia, che vede quasi sempre protagonista l'autore piemontese o comunque lo vuole ideatore delle sue buffe trovate.
Si parte da Il codice Teomondo Scrofalo, che ironizza su Il Codice Da Vinci e Uomini che odiano le donne prendendo in prestito elementi classici della comicità di Greggio come, per l'appunto, Il Giocondo, l'iconico quadro che fa bella mostra di sé negli sketch del comico biellese dai tempi di Drive In. Si prosegue con altri due notissimi blockbuster, trasfigurati in Twinight e Il Gladiatore 2, e intervallati dai trailer della saga de L'Ultimo Padrino, in un gioco di citazioni un po' folle ma efficace, volto a unire in maniera alquanto improbabile Grease e Fast & Furious, ad esempio. E ancora, si sfrutta l'assonanza cromatica fra i Na'vi e la 'pillola blu' per creare Viagratar, e si fa arrivare Frodo dalle Terre di Mezzo al castello di Hogwarts (qui simbolicamente diventato Castello dei sequels) per Erry Sfotter e l'età della pensione, probabilmente il segmento più riuscito dell'ensemble.
La versione Home Video, da noi recensita in Blu-Ray, permette di visionare il film sia in 2D che in stereoscopia, se dotati di un lettore e di una televisione preposti allo scopo, aggiungendo quindi un quid alla visione del film, che presenta tra l'altro al suo interno una sufficiente dose di extra.
Abbiamo in primis una selezione di spot e trailer televisivi e cinematografici del film, oltre a quelli delle novità Moviemax al cinema e in Blu-Ray e DVD. Chiude uno special TV dedicato al film, interessante backstage della durata di dieci minuti.

Box Office 3D - Il Film dei film Sulle note della celebre Danza Kuduro (remixata appositamente per il film) arriva anche in Blu-Ray la parodia di Greggio, che vanta un buon comparto attoriale e una discreta realizzazione tecnica, anche se l'umorismo prettamente televisivo potrebbe risultare indigesto ai più. Il Blu-Ray, di contro, vanta un'ottima realizzazione tecnica, con una nota di merito per il performante audio in DTS-HD.

6

Che voto dai a: Box Office 3D - Il Film dei film

Media Voto Utenti
Voti: 41
2.2
nd