Recensione Blue Crush 2

Sole, mare e belle ragazze sul surf

INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

Sicuramente, uno dei valori più osannati (se non il più osannato) al cinema in tutti i tempi è stato, e continuerà ad essere, la libertà, insieme agli affetti, parentali o acquisiti che siano.
Tematiche usate e spesso abusate in film dai generi più disparati, tra cui, naturalmente, quelle di genere sportivo. E uno degli sport che più inneggiano ad affrontare la vita con spirito libero è senza dubbio il surf. Tutto ciò che serve è una tavola, e ciò che la natura ci ha naturalmente fornito: il sole, il vento, le onde. Nel 2002 uscì nei cinema americani Blue Crush, pellicola che narrava il sogno di tre ragazze: cavalcare le leggendarie onde del North Shore, alle Hawaii. Il film, ispirato dal noto -nell'ambiente surfistico- articolo Surfer Girls of Maui pubblicato sulla rivista Outside, vedeva tra le sue protagoniste anche le ancora poco note Michelle Rodriguez e Kate Bosworth, è rimasto per tanti anni nel cuore degli appassionati di questo sport. A distanza di quasi dieci anni arriva ora un seguito, realizzato direttamente per il mercato straight-to-video, che tuttavia presenta pochi punti in comune con l'originale, se si eccettua l'idea di base.

African Odissey

È tempo di cambiamenti per Dana (Sasha Jackson), alle prese con i preparativi per il college, che comincerà a frequentare da dopo l'estate. Il suo futuro appare radioso: un'ottima università, un probabile fidanzato di buona famiglia, un solido patrimonio economico alle spalle assicurato da padre e nonna. Eppure la ragazza desidera qualcosa che tutti i soldi del mondo non potrebbero assicurarle: la libertà. Sente ancora molto la mancanza della madre, scomparsa quindici anni prima, e sogna di ripercorrere i suoi passi, quando viaggiava attraverso il Sud Africa alla ricerca dei posti più incantevoli in cui lasciarsi andare col vento fra i capelli e una tavola sotto i piedi.
Di nascosto dal padre, dunque, decide di imbarcarsi nell'avventura della sua vita, volando verso Jefferys Bay, dove incontrerà l'amichevole Pushy (Elisabeth Mathis) e la diffidente Tara (Sharni Vinson). Obiettivo: surfare, e scattare una foto ricordo, in ogni luogo presente nel diario di sua madre...

Belle ragazze e tavole da surf

Gli stupendi paesaggi dell'Africa del Sud (ottimamente catturati da una fotografia che ben restituisce i meravigliosi colori del 'cuore del mondo') sostituiscono dunque le spiagge hawaiiane del primo film, facendo da sfondo ad una vicenda basata sulle tematiche dell'amicizia, del divertimento e della scoperta di sé stessi. Dana, a disagio nella sua famiglia naturale per via della mancanza della figura materna e del rapporto posticcio col padre, trova una nuova famiglia nella comunità pseudo-hippie che prospera a bordo riva, libera e felice, e grazie alla quale potrà affrontare la sua personale 'odissea' trovando forse, infine, quello che desidera. Nonostante uno script non sempre avvincente come si dovrebbe, il film scorre via piacevolmente grazie alla simpatia dei personaggi ritratti in esso e alle belle scene acquatiche, spesso accompagnate da un'ottima colonna sonora.

L'edizione DVD

L'edizione italiana del titolo, distribuito da Universal e disponibile in vendita e a noleggio su supporto DVD e Blu-Ray, è decisamente ben curata e ricca di speciali.
Abbiamo avuto modo di provare accuratamente la versione DVD, appurando la pulizia del video e la qualità della traccia audio, disponibile in Dolby Digital 5.1 .
Numerosa la dotazione di extra video, come riportato di seguito:
Inizio alternativo (4'00')'
Scene tagliate (per un totale di 35'00'')
Papere sul set (3'1'')
Making of (12'26'')
Surf safari - Riprese in Sud Africa (6'20'')
Squarciare le onde! Riprese delle scene di surf (6'52'')
Spot Roxy (2'35'')

Blue Crush 2 Mike Elliott, produttore di tanti successi di cassetta e già regista di Beethoven 6, dirige diligentemente, anche se in modo un po' dispersivo, un film alle prese con belle ragazze e gigantesche onde da domare sulla tavola da surf. Un inno alla libertà rivolto agli appassionati, per il quale il titolo risulta un must-buy.

7

Quanto attendi: Blue Crush 2

Hype
Hype totali: 0
ND.
nd