Recensione ...altrimenti ci arrabbiamo!

Recuperiamo insieme uno dei film più amati di Bud Spencer e Terence Hill, diretto da Marcello Fondato, nel quale i due protagonisti devono lottare contro un buffo speculatore edilizio per rientrare in possesso di una dune buggy

recensione ...altrimenti ci arrabbiamo!
Articolo a cura di

"Bo..bo..bo..bo..." cantava Carlo Pedersoli, con la sua vera voce, in una delle scene più memorabili di ...altrimenti ci arrabbiamo. Ma questo film del 1974, settima collaborazione della coppia Bud Spencer - Terence Hill, è ricco di scene che son entrate nell'immaginario collettivo di grandi e piccini. Record di incassi per i tempi (ben 870 milioni di lire), il titolo in questione vede alla regia il buon mestierante Michele Fondato (A mezzanotte va la ronda del piacere, Causa di divorzio) su una sceneggiatura curata dallo stesso cineasta insieme a Francesco Scardamaglia, autore in seguito degli script di Lo chiamavano Bulldozer e Bomber con il solo Spencer. Girata tra Madrid e Roma la pellicola vede i due compari interpretare Ben e Kid: il primo, un corpulento meccanico, il secondo uno spigliato camionista. I due amici / rivali dopo un'avvincente gara di rally, vinta a pari merito, devono spartirsi il premio, che consiste in una fiammante dune buggy rossa dalla cappottina gialla. Per scegliere a chi andrà l'ambita vettura, Ben e Kid decidono di sfidarsi ad una gara nella quale chi mangerà più salsicce avrà vinta la macchina. Ma durante la sfida, in un bar del vicino luna park, irrompono gli uomini del Capo, uno speculatore edilizio che vorrebbe costruire in quella zona un immenso grattacielo. Durante la rissa la dune buggy viene distrutta e Ben e Kid iniziano allora una personale "guerra" a distanza col boss finché questi non restituirà loro una nuova vettura.

Salsicce e motori

Oltre alla splendida sequenze canterina citata in apertura di recensione, il film è pieno zeppo di gag e trovate irresistibili: dall'iniziale rissa nel bar, nella quale Ben e Kid paiono incuranti della bagarre intorno a loro, alla lunga e avvincente sequenza "motociclistica" (con tanto di citazione ai western di Leone), dalla rissa finale nella residenza del boss con una marea di palloncini ai goffi tentativi dell'improbabile killer Paganini (look e occhi di ghiaccio che "omaggiano" l'Alain Delon gangsteristico) di seccare i due protagonisti, ...altrimenti ci arrabbiamo è sicuramente uno dei titoli più ricchi e studiatamente calibrati della coppia che, grazie ad una sceneggiatura solida e ad una sfilza di personaggi secondari gustosissimi, offre occasioni più motivate per la solita sfilza di cazzotti e risate ormai loro marchio di fabbrica. Con una certa varietà delle location e una sottotrama romantica appena accennata (l'infatuazione di Kid per una bella equilibrista del luna park) e il tormentone sonoro dell'indimenticabile Dune Buggy, cantata dagli ormai "abbonati" Oliver Onions, la visione scorre che è un piacere, merito anche di un cast all'altezza che, oltre ai sempre magnetici e complementari protagonisti, può contare anche sulla burbera verve del grande Donald Pleasence, consigliere del villain, doppiato con un maccheronico accento tedesco.

...altrimenti ci arrabbiamo! Tra i film migliori (se non IL migliore) della coppia Bud Spencer - Terence Hill, ...altrimenti ci arrabbiamo è pieno di sequenze entrate nella memoria di diverse generazioni. Una storia che, sfruttando una sceneggiatura più ispirata della media, regala insieme al solito mix di cazzotti e risate una struttura narrativa più solida e personaggi di contorno gustosissimi, ad accompagnare la solita carismatica simpatia dei due protagonisti.

8.5

Che voto dai a: ...altrimenti ci arrabbiamo!

Media Voto Utenti
Voti totali: 7
9.3
nd