L'Altra Faccia del Pianeta delle Scimmie Recensione: il sequel su Disney+

Uscito due anni dopo l'originale, un seguito narrativamente affascinante che non trova pari qualità in una messa in scena appena discreta.

L'Altra Faccia del Pianeta delle Scimmie Recensione: il sequel su Disney+
Articolo a cura di

Come realizzare un sequel all'altezza delle aspettative restando fedeli alla formula dell'originale e al contempo cercando di proporre qualcosa di nuovo? L'Altra Faccia del Pianeta delle Scimmie è un esempio sul come provarci e, anche se non tutto è riuscito al cento per cento, ne va ammirato almeno il tentativo.

Soltanto due anni prima Il Pianeta delle Scimmie (1968) - leggete qui la nostra recensione de Il Pianeta delle Scimmie, il classico con Charlton Heston - aveva entusiasmato il pubblico cinefilo di mezzo mondo, non solo quello appassionato del genere fantascientifico, grazie ad una storia originale che univa solide dinamiche di genere a spunti ben più profondi, con quel finale entrato nella leggenda quale monito contro tutte le guerre e, in particolar modo, all'utilizzo della bomba atomica. L'adattamento del romanzo omonimo di Pierre Boulle, pubblicato nel 1963, ottenne un clamoroso successo al botteghino ed era scontata la messa in cantiere quasi immediata di un sequel.

Franklin J. Schaffner è stato qui sostituito alla regia dal collega Ted Post - reduce dall'avvincente western con Clint Eastwood Impiccalo più in alto (1968) - e la star protagonista Heston è qui impegnata in una piccola parte, nel prologo e nell'epilogo, con il ruolo principale affidato all'attore televisivo James Franciscus. Tornano anche, come vedremo, molti altri personaggi "scimmieschi" già visti nel predecessore...

L'altra faccia del pianeta delle scimmie: una Terra da salvare

Il governo americano decide di inviare una navicella spaziale alla ricerca dell'Icarus, la nave della squadra comandata da George Taylor e della quale non si hanno avuto più notizie. Il mezzo si schianta su un pianeta sconosciuto - o almeno così crede l'astronauta, in quanto noi sappiamo benissimo essere la Terra del futuro - e il solo a sopravvivere è Brent.

L'uomo si imbatte ben presto in Nova, che nel frattempo ha visto Taylor svanire nel nulla davanti ai suoi occhi e ora vaga spaesata a cavallo alla ricerca di Zira. Insieme i due arrivano alla città delle scimmie, dove il generale Ursus ha intenzione di scatenare una vera e propria guerra contro la razza umana. Ad opporsi vi è il saggio professor Zaius e, naturalmente, gli scimpanzé Zira e Cornelius: sono proprio questi ultimi ad offrire ospitalità e rifugio a Brent e Zira.
Dopo essere stati catturati e poi riusciti a fuggire, i due finiscono in quella che un tempo era la metropolitana di New York, dove scoprono un inquietante mistero che si nasconde tra quei cunicoli sotterranei...

Una genesi complicata

Inizialmente sono girate varie versioni dello script, inclusa una curata dall'autore del romanzo alla base, fino a giungere a quella che tutti conosciamo e che ha dovuto andare incontro a diverse vicissitudini anche per via di fattori esterni. Uno di questi era determinato dal fatto che Heston fosse poco interessato a tornare nel franchise e accettò soltanto a patto di determinate condizioni narrative e di un minutaggio assai ridotto.

Fatto sta che L'Altra Faccia del Pianeta delle Scimmie ha una narrazione base discretamente convincente che, pur pagando alcune ingenuità, sa farsi valere soprattutto nella seconda metà, con un colpo di scena del tutto inaspettato che rischia di cambiare ulteriormente le carte in tavola e si discosta da una trama che fino a quel momento ricalcava quasi pedissequamente il prototipo.

Uno spettacolo modesto

La messa in scena risente di alcuni limiti, dovuti anche ad un budget che dai 5 milioni iniziali è sceso alla metà, ma ciononostante è presente un buon numero di comparse. Più deboli risultano invece gli effetti speciali, mai realmente convincenti, mentre di gran classe come in passato il make-up ad opera di John Chambers, con la maschere e i costumi delle scimmie ancora una volta di notevole impatto estetico ed espressivo.

Manca parzialmente quel senso avventuroso che caratterizzava l'originale e anche quella sana autoironia che ne permeava in maniera sottile alcuni passaggi: qui tutto è più improntato ad un'azione di facile consumo e le stesse performance del cast devono fare i conti con caratterizzazioni dei relativi personaggi ridotte ai minimi termini.

Nonostante alcuni dei buoni spunti che abbiamo citato sono assenti quindi la magia e la potenza presenti nel capostipite e non è un caso che, nonostante il buon riscontro al box-office, questo sequel non abbia mai raggiunto lo status di cult, un destino che lo accomunerà ai futuri capitoli del franchise prima dell'effettiva "resurrezione" con la trilogia di Matt Reeves - potete leggere qui 5 curiosità su Apes Revolution Il Pianeta delle Scimmie.

L'altra faccia del pianeta delle scimmie "Gloria alla Bomba e alla pioggia radioattiva poiché fu in principio, è ora, e sempre sarà un mondo senza fine, amen." Il potere del culto, il fanatismo per un mezzo di distruzione di massa come monito contro tutte le guerre, sempre pronto a ricordare l'incubo dell'atomica in un periodo ancora segnato dalla guerra fredda tra le due grandi superpotenze mondiali. Nelle sue svolte di trama, forse non del tutto originali ma senza dubbio incisive, che ne caratterizzano la seconda parte L'Altra Faccia del Pianeta delle Scimmie trova buoni spunti in grado di variare la precedente metà che, invece, ricalcava a grandi linee l'originale. Il ritorno di Charlton Heston in un piccolo ruolo funge da collegamento con la pellicola originale, ma il suo personaggio e la relativa presenza contano assai poco rispetto al cult passato e il nuovo protagonista non ha lo stesso carisma. Colpa anche di una messa in scena decorosa ma priva di quel senso di avventura che caratterizzava il leggendario prototipo e che - magnifico make-up e maschere dei primati a parte - non ha veri e propri spunti che lascino il segno.

6

Che voto dai a: L'altra faccia del pianeta delle scimmie

Media Voto Utenti
Voti: 3
6
nd