Luck: abbiamo parlato con Jane Fonda, Simon Pegg e la crew del film animato

Una chiacchierata con la regista Peggy Holmes e il cast delle voci originali di Luck, dal 5 agosto disponibile sulla piattaforma di AppleTV+.

Luck: abbiamo parlato con Jane Fonda, Simon Pegg e la crew del film animato
Articolo a cura di

Nella vita esiste un certo equilibrio. Tutto deve bilanciarsi: la luce con le ombre, il bene con il male. La fortuna e la sfortuna. È quello che ci racconta il film d'animazione Luck, tra le uscite di agosto di AppleTV+, che seguendo l'avventura in cerca di amicizia e famiglia della protagonista Sam porta lo spettatore all'interno di un universo fantasioso. Un vero e proprio ufficio che fabbrica gioie e ilarità da spargere in giro per il mondo, compreso di penny e amuleti a cui affidarsi e in cui sperare per ricevere ciò che si desidera. E sicuramente la regista Peggy Holmes, alla sua prima regia, è stata fortunata a avere un cast vocale composto da Simon Pegg e Jane Fonda, personalità che riescono a infondere il loro brio ai personaggi di Luck, pieni di estro e energia - volete scoprire quali sono con Jane Fonda le donne più importanti della storia del cinema?

Una regia tra animazione e danza

"Volevamo parlare della fortuna, del fatto che è qualcosa che gira in maniera assolutamente causale. È quello che dicono anche i personaggi e che crea il divertimento all'interno del film." ha dichiarato Peggy Holmes "La cosa simpatica di Luck è che a occuparsi della fortuna è una vera e propria agenzia con tanto di uffici e dipendenti! La cosa meravigliosa è che questo ha permesso la creazione di un mondo pieno di tinte e di design, riempito dalla comicità slapstick alla Lucille Ball, Charlie Chaplin e Buster Keaton.

Questo ha concesso degli sketch in cui la protagonista Sam ha potuto mostrare la sua goffaggine e quanto è perseguitata dalla sfortuna.". La fisicità è un elemento fondante nella dinamicità di Luck, visto anche il passato da coreografa della neo-regista: "Nel tempo ho lavorato alle coreografie di movimenti e balletti per la televisione e il cinema. Mi è stato molto utile perché l'animazione, a suo modo, è questione di coreografare. Sono affascinata da come gli animatori danno vita alle forme e alle linee del corpo dei personaggi o delle ambientazioni animate, è davvero molto vicino all'idea di creare una danza.". A risaltare dunque in questo ballo tra la fortuna e la sfortunata è la giovane Sam doppiata da Eva Noblezada: "Ognuno dovrebbe avere una Sam nella propria vita." afferma la doppiatrice "Non solo è sempre gentile, ma mostra quanto sia importante avere e dare amore ogni giorno e di quanto sia fondamentale avere una famiglia di cui sentirti parte. Che sia di sangue o meno, che si tratti di una comunità o di un amico.". Uno dei temi principali di Luck, infatti, è proprio quello della vicinanza al prossimo. Continua Noblezada: "È cosi bello sapere di avere qualcuno accanto che ti vede per quello che sei e riesce ad amarti proprio per questo. Non voglio dire che è qualcosa di raro, perché spero che ognuno possa provare questo sentimento nella vita, come cerca di fare anche Sam.".

Tra fortuna e amicizia

È dall'incontro col gatto nero Bob che per la protagonista di Luck si aprirà un'intera e inaspettata avventura che la catapulterà in una bolla fatta di fortuna.

Personaggio doppiato da un riconoscibilissimo Simon Pegg, che ha dichiarato: "Sono una persona molto fortunata. Ma la vita può essere influenzata continuamente e da qualsiasi evento o sfida. Ma ho l'occasione di fare ogni giorno il lavoro che mi piace e se ripenso a come la fortuna sia causale non posso che risalire a quel giorno nel 1999 in cui con Nick Frost siamo entrati per caso in un'agenzia di Londra per prenotarci una vacanza e che se non avessi fatto quel viaggio non avrei incontrato la donna che è diventata poi mia moglie e mi ha permesso di essere padre. Forse fortuna significa saper cogliere anche le opportunità.". Lo sa bene il suo Bob, che nel tentativo di aiutare la protagonista finisce per condurla nell'agenzia segreta in cui si produce la fortuna. "Per me Luck ha una combinazione stupenda fatta dalla pazzia e la straordinarietà di un ufficio complesso eppure magico assieme al discorso che riguarda Sam e il suo desiderio di non rimanere sola. Sarà grazie a lei che il gatto Bob capirà che non è costretto a isolarsi, ma può sentirsi vulnerabile insieme a qualcun altro. Trovo sia un bellissimo messaggio, soprattutto per gli spettatori più piccoli.".

Oltre a Simon Pegg, a doppiare il drago Babe in Luck, c'è l'icona Jane Fonda. "Alcuni dei miei film preferiti sono d'animazione eppure a parte una puntata de I Simpson e un breve cameo per la Disney non mi era ancora mai capitato di doppiarne uno." racconta l'attrice "Mi è piaciuta da subito Babe, ha un animo sensibile ed è attenta ai sui colleghi, è esattamente come sarei io se fossi la dirigente di una società, drago o non drago! Doppiare è cercare una comprensione del personaggio, soprattutto perché molte volte si tratta comunque di riportare sentimenti umani. Sono contenta di aver accettato questo lavoro, arrivata a questo punto della mia vita e della mia carriera tutto quello che voglio è divertirmi e mettermi alla prova.".

Ed è quello che Jane Fonda fa approcciandosi all'animazione di Luck, la quale le ha permesso di riflettere anche su cosa la fortuna ha significato e significa tutt'oggi per lei: "Mi sono fermata spesso durante gli anni a pensare cosa volesse dire fortuna e posso ammettere di averne avuta. Ma è importante saper affrontare anche la sfortuna, perché ti insegna a metterti in guardia e a preparati ad accogliere ciò che di buono può arrivare. Ed è in fondo quello che dice anche il film: non è tutto dicotomico, non esiste solo il bianco o il nero. C'è bisogno di conoscere il silenzio per apprezzare il rumore e viceversa. Questo è un concetto che mi è piaciuto particolarmente di Luck.".

E per concludere, anche Flula Borg ci racconta la sua esperienza nel doppiare un unicorno: "Peggy ci ha permesso una grande libertà, è una regista piena di energia e entusiasmo. Ho adorato questo mondo della fortuna fatto ad ufficio. E soprattutto che la maggior parte delle riunioni sono state fatte su Zoom, così potevo mangiare senza che nessuno mi vedesse!".

Che voto dai a: Luck-AppleTV+

Media Voto Utenti
Voti: 5
5.4
nd