First look Noi siamo infinito

Un primo sguardo al nuovo film con Emma Watson

Articolo a cura di
Alessandra De Tommasi Alessandra De Tommasi ha avuto il colpo di fulmine per la scrittura quando ha ricevuto in regalo una macchina da scrivere gialla giocattolo, ma funzionante, alla tenera età di 4 anni. L'argomento preferito? I telefilm, a cui ha dedicato (oltre a svariate notti insonni) la tesi di laurea e il saggio per diventare giornalista professionista. In due parole: serial addicted! Se volete, potete seguirla su Twitter!

“Noi siamo infinito” (“The Perks of Being a Wallflower”) resta uno dei titoli più attesi in uscita nell’autunno 2012 per M2 Pictures. La storia è tratta dal romanzo epistolare del 1999 di Stephen Chbosky che sarà pubblicato in Italia da Sperling & Kupfer il 23 ottobre con lo stesso titolo della pellicola. Anticipato anche ai recenti MTV Movie Awards dal trio di protagonisti composto da Emma Watson, Logan Lerman e Nicholas Braun, il film ha fatto capolino al Giffoni Film Festival 2012 (14-24 luglio, Giffoni Valle Piana) con il trailer originale.

Qui Logan Lerman veste i panni di Charlie, un adolescente imbranato e atipico (ricorda Percy Jackson -da lui precedentemente interpretato- prima di scoprire la sua natura, ma è l’opposto del D’Artagnan de “I tre moschettieri 3D”) che si sente un pesce fuor d’acqua, uno degli studenti invisibili che i compagni atletici e popolari amano vessare. L’incontro che gli cambia la vita si chiama Sam, una tipa indipendente, ribelle e folle, che per alcuni versi riporta Emma Watson ai tempi di Hermione Granger, se si fa eccezione per gli atteggiamenti da “secchiona puntigliosa”.
La ragazza sprona Charlie a seguire i suoi sogni da scrittore, a lasciarsi andare, a prendere il mano il suo destino: “Andiamo a fare i pazzi insieme”, gli dice nel trailer mentre la si vede con il busto fuori dall’auto, le braccia aperte e il vento tra i capelli a tutta velocità. Una vera e propria boccata d’aria fresca che investe Charlie con mille emozioni, tutte nuove. Il primo amore e le prime avventure lo trasformano da “ragazzo da parete” a piccolo uomo...

Da quello che ci è dato vedere nel trailer il film promette ritmo, passione e anche una vena di malinconica solitudine che ogni adolescente ha sperimentato durante gli anni della crescita.

Che voto dai a: Noi siamo infinito

Media Voto Utenti
Voti totali: 11
7.8
nd