Anteprima The Divergent Series: Allegiant

Tris è pronta ad abbattere il muro delle sue certezze e scoprire che cosa si nasconde al di fuori del suo mondo. The Divergent Series: Allegiant sconvolgerà tutti, a partire dai suoi protagonisti.

anteprima The Divergent Series: Allegiant
Articolo a cura di

Fino a qualche anno fa, i film young adult erano visti come un esperimento dell'industria cinematografica, volto a portare nelle sale questo ibrido comparto di pubblico caratterizzato dalle passioni travolgenti dell'adolescenza (molto utili sia a livello narrativo che commerciale/economico) e dall'impostazione aspirazionale dei loro gusti personali. Questo ha permesso lo sfruttamento di fonti letterarie mai ancora esplorate accuratamente, di lavorare su concetti semplici e da sempre apprezzati, espandendoli verso nuove atmosfere, colorandoli di situazioni catastrofiche, apocalittiche, sovrannaturali o fantascientifiche. Tutto poteva essere riscritto, tutto poteva essere realizzato nuovamente. E così ci siamo ritrovati con sempre più titoli misti, scritti per un pubblico giovane ma destinati un po' a tutti, capaci di portare sullo schermo avventure ogni volta più complesse, nella maggior parte dei casi tratte da opere letterarie (a volte nemmeno troppo vecchie, pubblicate solo pochi anni prima). Adesso è tutto normale e questi film sono tra i più attesi del cartellone cinematografico stagionale. Un esempio? The Divergent Series: Allegiant, terzo capitolo della saga scritta da Veronica Roth e ambientata nell'ormai classico futuro dispotico dove, in seguito a un evento catastrofico, la società si è ricostruita seguendo delle nuove regole di comportamento e costituzione. A livello letterario il tutto si compone in tre romanzi che, come sempre più spesso accade, sullo schermo si moltiplicano a quattro pellicole, con il capitolo conclusivo diviso in due diversi prodotti, con la giustificazione che il materiale di origine è talmente articolato e sfaccettato che sarebbe impossibile ridurlo a un solo film. E così Allegiant sui nostri schermi si presenta come The Divergent Series: Allegiant, previsto in anteprima mondiale per il 9 marzo, e The Divergent Series: Ascendant che seguirà il prossimo anno.

Fuori dalle mura

I primi due film hanno avuto un discreto successo, riuscendo a convincere anche gli spettatori del tutto ignari delle vicende letterarie di Tris e Quattro e lasciando invece i fan un po' più perplessi, soprattutto per alcune scelte di adattamento della sceneggiatura. Ma tutto sommato non ci sono state troppe tragedie (almeno fino a questo momento) e, risolto qualche sconvolgimento iniziale, cresce la curiosità di scoprire che cosa succederà ora ai protagonisti della storia. L'ultima volta abbiamo lasciato Tris e tutti i suoi amici sconvolti dalle rivelazioni del video di Edith Prior, notizie che hanno causato ribellioni e tumulti all'interno dell'ormai distrutto sistema della fazioni. Dopo aver creduto da sempre di essere una comunità unica ed esclusiva, tutti loro hanno scoperto che al di là del muro che circonda la loro città si celano altre società, formate da persone disposte ad accettare anche i Divergenti... Ed è proprio su questo mondo all'esterno delle mura che si concentra la trama di The Divergent Series: Allegiant, seguendo i protagonisti al di fuori della loro confort zone, lontano dal sistema delle fazioni e dai personaggi che abbiamo imparato a conoscere nei primi due film. Tris si unirà agli Alleanti (il gruppo che combatte contro il ripristino delle fazioni) per tentare la fuga oltre la recinzione: qui ad attenderli troveranno il Dipartimento di Sanità Genetica, che gli racconterà la (presunta) verità sugli esperimenti genetici che hanno portato alla creazione delle fazioni e dei Divergenti.

Abbattere le certezze

Senza divulgarci troppo nei particolari della trama, i colpi di scena non mancheranno assolutamente in questo nuovo capitolo, che promette di sconvolgere tutte le certezze che lo spettatore si è costruito durante questi anni. Tris e Quattro si ritroveranno a metabolizzare situazioni e informazioni che potrebbero allontanarli, quasi metterli in contrapposizione, che richiederanno il massimo utilizzo di tutte le particolarità che li rendono speciali e diversi. Nuovi personaggi (primi fra tutti David, capo del Dipartimento, Matthew e Nita) scuoteranno gli equilibri... e non si tratta solo di una questione mentale ed emotiva: il Dipartimento di Sanità Genetica è costruito su delle basi sociali e tecnologiche completamente diverse da quelle con cui i protagonisti sono cresciuti e adeguarcisi sarà complicato per tutti. A dimostrazione di ciò, almeno a livello visivo, ci sono le immagini dei primi trailer, che mostrano la netta contrapposizione tra il mondo al di fuori della recinzione e quello, sistematico e ridotto ai minimi termini, all'interno. Distruggendo il muro che la separa dalla sua vecchia vita da Abnegante, Tris abbatterà consequenzialmente molte altre cose, innescando una reazione a catena che condurrà lo spettatore al finale mozzafiato dell'ultimo capitolo della saga.

Che voto dai a: The Divergent Series: Allegiant

Media Voto Utenti
Voti totali: 5
6.8
nd