Roma 2016

Animali Fantastici, il resoconto del Fan Event alla Festa del Cinema di Roma

Al Festival di Roma 2016 è stato il giorno dello spin-off di Harry Potter: ecco ciò che abbiamo visto del nuovo film della saga di J.K.Rowling

anteprima Animali Fantastici, il resoconto del Fan Event alla Festa del Cinema di Roma
Articolo a cura di
Alessandra De Tommasi Alessandra De Tommasi ha avuto il colpo di fulmine per la scrittura quando ha ricevuto in regalo una macchina da scrivere gialla giocattolo, ma funzionante, alla tenera età di 4 anni. L'argomento preferito? I telefilm, a cui ha dedicato (oltre a svariate notti insonni) la tesi di laurea e il saggio per diventare giornalista professionista. In due parole: serial addicted! Se volete, potete seguirla su Twitter!

La magia di Harry Potter non è terminata con la battaglia di Hogwarts né con la sconfitta di Voldemort. L'universo fantastico creato dalla scrittrice J.K. Rowling nei sette libri della saga (editi da Salani), poi trasformati in otto film, sta per tornare al cinema con una nuova avventura. La notizia più sorprendente? L'ha regalata, a sorpresa, la stessa creatrice del maghetto durante l'evento fan globale di Animali fantastici e dove trovarli, in sala dal 17 novembre: quella che sarebbe dovuta essere una trilogia cinematografica ispirata all'omonimo libro di testo di Harry sarà invece espansa in cinque libri. I fan di tutto il mondo, in diretta streaming (QUI potete rivivere la serata) con il cast a Londra e a Los Angeles, hanno esultato: tra loro hanno alzato in aria la bacchetta nuova di zecca anche quelli italiani, presenti alla Festa del Cinema di Roma 2016 per l'occasione e ricolmati di doni firmati Warner Bros., tra cui un poster da collezione, una t-shirt commemorativa e appunto l'oggetto del desiderio di ogni aspirante mago.


LO SNEAK PEEK DEL FILM

In una preview di Animali fantastici e dove trovarli proiettata durante l'evento si vede di tutto e di più, tranne ovviamente le creature al centro dell'avventura, ambientata a New York nel 1926. Ma due sono i rimandi espliciti alla saga di Harry Potter: Gellert Grindelwald, una delle più potenti forze oscure formate dalla scuola di Durmstrang, e Albus Silente, uno dei presidi più amati e compianti di Hogwarts. Quest'ultimo viene tirato in ballo da Percival Graves (Colin Farrell) durante una chiacchierata non proprio amichevole con il protagonista Newt Scamandro (Eddie Redmayne). Andiamo con ordine: Graves è un Auror nonché Direttore del Dipartimento di Sicurezza Magica del MACUSA, il Ministero magico statunitense, e crede fermamente nella salvaguardia della sua "razza". Nella Grande Mela incontra il magizoologo protagonista, che ha attraversato mezzo mondo con la sua valigetta piena di creature magiche e potenzialmente pericolose. Ezra Miller, nei panni di Credence Barebone, "discepolo" di Graves, mette in guardia il pubblico: "Non sappiamo chi è buono e chi è cattivo". Un alone di mistero, insomma, avvolge vari personaggi che tra oggetti volanti, viaggi dall'Hogwars Express alla Statua della Libertà e strani cataclismi, si trovano a fronteggiare una delle epoche più delicate nella storia della magia.

LA PAROLA AL CAST...

Sarebbe impresa impossibile condensare un'ora di racconti in poche righe, ma ci abbiamo provato riassumendo le notizie più bizzarre o sorprendenti legate ai racconti degli attori della saga presenti all'evento, del regista David Yates e del produttore David Heyman, oltre a J.K. Rowling, ospite inaspettata.
IL FUTURO DI NEWT SCAMANDRO: Il regista David Yates ha rivelato che nel secondo film dedicato al magizoologo, "l'avventura si svolgerà in una nuova capitale, totalmente diversa, che J.K. Rowling ha già scritto". Per questa nuova saga, infatti, per la prima volta la scrittrice è anche sceneggiatrice dei film.
IL BELLO DI ESSERE NEWT: Il Premio Oscar Eddie Redmayne non sta più nella pelle per l'emozione: "Sono cresciuto con i film di Harry Potter e quando incontro J.K. Rowling sul set mi sento un bambino di sette anni. Amo il mio personaggio perché io e lui siamo simili nella passione che ci traina verso quello che amiamo. Il set, poi, è pazzesco e dettagliatissimo: un giorno mi sono messo a sfogliare un giornale sulla scena e ho visto che era realmente scritto in tutte le pagine, con notizie sul mondo magico.

LE SORELLE GOLDSTEIN VIVONO IN SIMBIOSI: Due ‘angeli custodi' di Newt a New York sono sorelle, Tina (Katherine Waterston) e Queenie (Alison Sudol). Le attrici che le interpretano ormai sono talmente in sintonia da finire le frasi a vicenda. Per la prima volta il cast è stato coinvolto nelle scelte magiche della produzione dei film. Katherine ricorda: "Ho ricevuto una mail segretissima con tante password che mi chiedeva di scegliere tra cinque bacchette quella che preferissi per il mio personaggio, che emozione". Alison, invece, è più timida e introversa, ma ride delle sue reazioni spesso buffe davanti alle scene: "Una volta avremmo dovuto cucinare usando la magia ma solo poco prima del ciak mi sono resa conto che non avevo nessuna ricetta in mente e non sapevo neppure fare lo strudel".
UN NON-MAGO ECCELLENTE: Chi l'ha detto che i babbani siano personaggi di serie B? Uno dei migliori amici di Newt in quest'avventura è proprio un non-mago, Jacob. In Animali fantastici e dove trovarli lo interpreta Dan Fogler che ancora si sorprende di essere stato scelto nel cast e forse il destino ci ha messo lo zampino: "Un mio trisavolo faceva il fornaio come Jacob proprio a New York. Non è surreale?".
UN IMPREVEDIBILE DUO: Jon Voight (Henry Shaw Sr.) era in collegamento da Los Angeles assieme a Colin Farrell e per tutto il tempo non ha fatto che stuzzicarlo e punzecchiarlo, prendendo in giro la serietà e il mistero che avvolgono il personaggio di Graves. "Se avessi potuto scegliere - dice - avrei interpretato lui per essere più pericoloso di Colin". "La verità - gli fa eco il collega - è che mio nonno era un mago! No, scherzo, non so se identificarmi o meno con Graves se non per il senso forte di giustizia che anima le sue scelte. Forse non sempre le condivido ma capisco quali ideali lo spingono anche a decisioni delicate per via della segregazione che i maghi vivevano nella sua epoca".


NON SOLO FILM

In attesa dell'arrivo in sala di Animali fantastici e dove trovarli la saga di Harry Potter continua su vari fronti.
-In libreria: sono disponibili sei libri firmati Magazzini Salani. Due sono legati a ‘Gli animali fantastici e dove trovarli', con modellini 3D degli animali del film, due a ‘Il mondo di Harry Potter' con un modellino di Dobby e due ‘Colouring book' su ‘Luoghi e personaggi fantastici' e ‘Gli animali fantastici'.
-A teatro: ‘Harry Potter e la maledizione dell'erede', ambientato 19 anni dopo la battaglia di Hogwarts, va in scena a Londra fino a dicembre 2017 al Palace Theatre del West End con un cast inedito (la sceneggiatura è disponibile nell'omonimo libro).
-Nei parchi divertimento: Gli studi che hanno ospitato i set dei film sono aperti al pubblico a Londra per il "Warner Bros. Studio Tour London - The Making of Harry Potter", mentre negli Universal Studios di varie nazioni esiste una sezione dedicata al maghetto, ‘The Wizarding World of Harry Potter', da Osaka, in Giappone a Orlando, in Florida. Il più sorprendente, però, resta quello di Los Angeles, che è appena stato scenario del Cinemaster di Studio Universal, il progetto per giovani registi che svolgono un master di 2 settimane proprio a Hollywood.

Che voto dai a: Animali Fantastici e Dove Trovarli

Media Voto Utenti
Voti totali: 30
7.7
nd