Y: The Last Man riparte con due nuovi sceneggiatori

di
INFORMAZIONI FILM

Il fumetto Y: The Last Man, conosciuto in Italia come Y - L'ultimo uomo sulla terra, è sicuramente una delle serie che ha fatto conoscere maggiormente Brian K. Vaughan, ottimo sceneggiatore di fumetti che ha lavorato sia per la casa editrice Marvel che per la concorrente DC e non dimentichiamo che ha lavorato anche per tre stagioni alla serie cult di J.J. Abrams, Lost.

Il progetto di adattare questa saga per il grande schermo è in giro da diversi anni, se ne parlava già nel 2002, mentre il fumetto veniva ancora serializzato. Lo stesso regista Louis Letterier (L'incredibile Hulk) si era detto interessato ad adattare il fumetto in una serie televisiva. Ma ieri è arrivata la notizia, la casa di produzione New Line è in trattative con il duo di sceneggiatori Matthew Federman e Stephen Scaia (Human Target, Jericho) per un adattamento della serie a fumetti in un lungometraggio. Non sappiamo se i due lavoreranno su uno script nuovo o se adatteranno uno di quelli pre-esistenti, infatti esistono almeno già due sceneggiature per il film, una scritta dallo stesso Vaughan e un'altra di Carl Ellsworth che quattro anni fa era addirittura arrivata in pre-produzione quando il progetto sembrava essere partito grazie al regista D.J. Caruso (Disturbia).
Vedremo se questo progetto riuscirà a superare la fase di pre-produzione e di arrivare finalmente sul grande schermo.
Y: The Last Man racconta la storia di Yorick Brown, un ragazzo ventenne, sopravvissuto ad una catastrofe mondiale che ha ucciso tutti i proprietari di un cromosoma Y, ovvero gli uomini. Lasciato in un mondo di sole donne, Yorick e la sua scimmia si uniscono al gruppo governativo 355 per scoprire la verità su questo terribile evento che ha condannato l'umanità all'estinzione.