X-Men: Days of Future Past, chi interpreterà Omar Sy?

di

Come saprete, Omar Sy, acclamato interprete della commedia francese Quasi Amici, è l'ultima aggiunta al già nutrito cast di X-Men: Days of future past, sorta di prequel-sequel di X-Men - L'inizio ed anche della trilogia originale degli X-Men che vede in cabina di regia Bryan Singer. Ma qual è il ruolo che ricoprirà? Ad oggi è ancora ignoto... noi di Everyeye proponiamo ben otto scelte. Chissà che non sia una di queste... le trovate dopo il salto.

  1. Alfiere (Bishop)
    E' la scelta più ovvia. Nei fumetti il personaggio è un viaggiatore temporale che dal futuro arriva ai giorni nostri ed incrocia gli X-Men, gli eroi che idolatrava da bambino. Nel suo futuro il mondo è stato distrutto da una guerra tra umani e mutanti. Nella serie animata degli anni '90 dedicata agli X-Men, Alfiere è uno dei protagonisti dell'adattamento di Giorni di un futuro passato ed è proprio lui a viaggiare indietro nel tempo per impedire che quel futuro pieno di Sentinelle si verifichi. Conoscendo il look di Sy, qualora interpretasse questo personaggio, è più semplice che adottino il design Ultimate del personaggio piuttosto che quello classico.


  2. Synch
    E' uno dei personaggi "più recenti" rispetto ad altri. E' capace di duplicare i poteri degli esseri speciali. Il look c'è, sicuramente, e Sy darebbe vita ad un Synch più che ottimo ma cosa c'entra con Giorni di un futuro passato? Nella timeline di questo scenario, Synch è il fidanzato di Jubilee ed uno dei ribelli. Ma per quanto ne sappiamo Jubilee non c'è nel cast... a meno che non vogliano cambiarla con qualche altro personaggio (non sarebbe la prima volta che accade nella saga cinematografica!).


  3. Cable
    Se si parla di ipotetici futuri, futuri alternativi, viaggi temporali e quant'altro nella saga degli X-Men, uno dei primi nomi che balza alla testa (oltre ad Alfiere) è Cable. Nei fumetti Cable è il figlio di Ciclope e di Madeline Pryor ed è ovvio che se Sy interpreterà questo personaggio cambieranno un bel po' di cose (anche per via del colore della pelle differente da Scott Summers). Quasi sicuramente non sarà Cable, ma dalla saga degli X-Men bisogna aspettarsi di tutto!


  4. Apocalisse
    Sappiamo (dalle indiscrezioni) che sarà Peter Dinklage ad interpretare il villain principale del film, ma siamo sicuri che Sy interpreterà uno dei "buoni"? Tra i villain più interessanti del fumetto c'è sicuramente Apocalisse. E Sy sarebbe anche più che perfetto se utilizzassero una tecnica simile a quella che ha dato vita a Thanos in The Avengers... ma l'introduzione di questo personaggio in uno scenario simile sarebbe come dire "introduciamo personaggi senza motivo logico". Perché Apocalisse è protagonista di un'ulteriore saga a fumetti importante per il gruppo di mutanti ed inserirlo in una storia in cui non c'entra nulla, sarebbe come sprecare un personaggio interessante per il futuro...


  5. Gateway
    Se Singer volesse utilizzare questo personaggio affidandolo a Sy, ci saranno un bel po' di cambiamenti da fare. Ad iniziare da quelli estetici. Ma Gateway permetterebbe agli X-Men di viaggiare attraverso lo spazio, il tempo e dimensioni quindi andrebbe bene per una saga cosi!


  6. Forge
    Ok, Forge non è di colore. Ma come abbiamo già detto i cambiamenti nella saga cinematografica degli X-Men sono all'ordine del giorno... nei fumetti Forge è un mutante in grado di creare numerose armi e oggetti piuttosto interessanti. Non è un caso che nell'adattamento animato della saga è uno dei ribelli insieme a Wolverine ed è colui che costruisce la "macchina del tempo" per tornare nel passato. Chissà...


  7. Deathlok
    Una delle scelte più "assurde" e lanciate da Cosmicbooknews. L'inserimento di un personaggio del genere sarebbe "fuori luogo" e poi cosa potrebbe fare? Aiutare i ribelli nel futuro a distruggere Sentinelle? E comunque i diritti di Deathlok non sono nemmeno della Twentieth Century Fox: erano in mano alla Paramount Pictures tempo fa e sicuramente ora sono tornati in mano ai Marvel Studios


  8. Bolivar Trask
    Se Singer vuole rispettare la continuity dei precedenti film non può affidare il ruolo di Trask, il creatore delle Sentinelle, a Peter Dinklage. In X-Men: Conflitto Finale del 2006 il personaggio è interpretato, infatti, dall'attore di colore Bill Duke. Ma non potrebbe essere interpretato nemmeno da Sy (che è molto più giovane)! Ma se Singer vorrà mostrare il personaggio negli anni '70, allora Sy potrebbe rivelarsi la soluzione più giusta. Ma questa, per ora, è solo pura speculazione! 

X-Men - Giorni di un futuro passato

X-Men - Giorni di un futuro passato
  • Distributore: 20th Century Fox
  • Genere: Comics / Fumetti
  • Regia: Bryan Singer
  • Interpreti: James McAvoy, Michael Fassbender, Hugh Jackman, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult, Halle Berry, Patrick Stewart, Ian McKellen, Peter Dinklage, Omar Sy, Shawn Ashmore, Anna Paquin, Ellen Page, Daniel Cudmore, Fan Bingbing, Boo Boo Stewart, Adan Canto, Evan Peters, Josh Helman
  • Sceneggiatura: Matthew Vaughn, Jane Goldman, Simon Kinberg
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

Nelle sale Italiane dal: 22/05/2014

incasso box office: 6.472.089 Euro

Nelle sale USA dal: 23/05/2014

incasso box office: 223.393.000 Euro

che voto dai a X-Men - Giorni di un futuro passato?

7.7

media su 33 voti

Inserisci il tuo voto