Vite in ostaggio: Kevin Sorbo torna in tv

di

Diretto da Lamberto Bava e interpretato da Kevin Sorbo, al pubblico noto per la sua longeva interpretazione in Hercules, con Jane Alexander e Cosimo Fusco, reduce da Angeli e Demoni, Vite in ostaggio è il frutto di una co-produzione italo-americana che ha scelto Malta come location principale. Nel raccontare la storia ambientata a Valletta, la fiction regala al pubblico italiano tutti i mercoledì alle 21,10 su Canale 5 un'esperienza di suspence unita al fascino dell'isola.

Prodotto da RTI e Film Company Leader, Vite in ostaggio (The captives) è il sesto ed ultimo episodio delle serie "6 Passi nel Giallo", un ciclo di sei film appartenenti al genere thriller-noir andati in onda su Canale 5 ogni mercoledì in prima serata. La regia della fiction, che rispolvera un genere che da tempo non calcava gli schermi italiani, è stata affidata a Lamberto e Roy Bava (niente meno che figlio e nipote del grande Mario Bava) e Edoardo Margheriti (figlio di Antonio Margheriti). Tutti e sei i film sono stati girati a Malta, grazie alla incredibile disponibilità e varietà di location offerte dall'isola e al sostegno economico e professionale fornito alla produzione. L'iniziativa denota la volontà di fornire al pubblico italiano un prodotto dal respiro internazionale, così come il cast coinvolto, tra cui Craig Bierko (Cinderella Man), Rob Estes (Melrose Place), Erica Durance (Smallville), Tomas Arana, Clayton Norcross e Paolo Seganti (Largo Winch). Tra gli interpreti italiani, Giorgia Surina, Nicolas Vaporidis, Anna Caterina Morariu.
Il film-tv racconta di un furto in una discoteca di Valletta, commesso da Matthias (Antonio Cupo) e Kyle (Christoph Hulsen), che degenera in un pericoloso omicidio. Nella fuga i due ladri e il terzo complice, perdono l'incasso. Per sfuggire alla polizia si rifugiano nella villa dei McBain e prendono in ostaggio la famiglia: Dave (Kevin Sorbo), la moglie e i figli. Dave, però, per proteggere i propri cari è disposto a tutto, rivelando la sua vera e pericolosa identità.Vite in ostaggio è stato girato nei prestigiosi ambienti di Paceville, Qrendi e Rabat. Prodotto in loco da Latina Pictures, ha potuto contare sull'appoggio della Malta Tourism Authority e della Malta Film Commission, l'ente governativo responsabile di promuovere, sviluppare e sostenere l'industria filmica a Malta; in altre parole un punto di riferimento imprescindibile per le produzioni cinematografiche estere e locali nell'offrire assistenza tecnica e finanziaria. Vite in ostaggio andrà in onda su Canale 5 la sera di mercoledì 28 marzo alle 21.10, quale ultimo appuntamento della serie 6 passi del giallo.Per ulteriori informazioni sulla Malta Film Commission, visitare il sito www.mfc.com.mt
Vite in ostaggio: Kevin Sorbo torna in tv