The Wonderling: Daldry porterà al cinema il fantasy di Bartok

di
INFORMAZIONI FILM

Un adattamento per il grande schermo di The Wonderling è in sviluppo da Fox 2000. Ad annunciarlo è The Hollywood Reporter, che rivela anche chi sarà il regista: Stephen Daldry, già dietro la macchina da presa per Billy Elliot e The Hours.

«Il mio attuale progetto, The Wonderling, è una trilogia fantasia illustrata per adolescenti, con la quale ho già vinto un premio nel 2014 per le opere in corso di lavorazione - scrive Mira Bartok, che firma l'opera originale scritta e illustrata, sul suo sito ufficiale - i tre libri sono intitolati Songcatcher, Rat Rebellion e The Singing Tree».

Bartok, che tra le sue pubblicazioni annovera anche The Memory Palace: a Memoir, racconta così il plot della sua opera: The Wonderling è ambientato in una terra futuristica vittoriana dove a governare è High Hats, mentre i Groundlings, ibridi tra animali e umani, vivono in stato di servitù, lavorando in fabbriche sottoterra della City Below the City. Il nostro eroe, il Wonderling, è un essere timido, simile a una volpe, conosciuto come Numero 13 che, grazie all'aiuto del suo amico Trinket, riesce a fuggire dalla schiavitù e a partire per un'avventura in onore della riscossa. 

Nel 2011 Daldry ha portato sul grande schermo il film drammatico Molto forte, incredibilmente vicino (Extremely Loud and Incredibly Close) basato sul libro di Jonathan Safran Foer. Il film vedeva Tom Hanks e Sandra Bullock protagonisti oltre al giovane Thomas Horn. Nel 2014 arriva la co-regia con Christian Duurvoort di Trash, infine a breve sarà di nuovo nel ruolo del regista per la serie di Netflix, The Crown.