The Graveyard Book torna in vita con Ron Howard alla regia

di

L'adattamento Disney del romanzo di Neil Gaiman, Il figlio del cimitero (The Graveyard Book), torna in vita grazie a Ron Howard. Lo scorso aprile vi avevamo annunciato che la Disney aveva acquisito i diritti del romanzo e ne avrebbe prodotto l'adattamento cinematografico riunendo il regista Henry Selick (Coraline, Nightmare Before Christmas) con lo scrittore Neil Gaiman che già avevano collaborato per l'adattamento di Coraline. Purtroppo la scorsa estate tutto era stato messo in pausa a tempo indefinito. Oggi è arrivata l'ottima notizia: Ron Howard pare essere in trattativa con la Disney per dirigere la pellicola. Inoltre è stata data la notizia che il film non sarà più girato in stop-motion ma live-action. Considerando che buona parte dei protagonisti sono fantasmi siamo curiosi di sapere come verranno presentati sul grande schermo.

Di seguito la sinossi del romanzo: Ci vuole un cimitero per crescere un bambino. Nobody Owens, detto Bod, è un ragazzo normale. Sarebbe completamente normale se non vivesse in un cimitero., cresciuto dai fantasmi, e con un guardiano che non appartiene al mondo dei vivi ma nemmeno a quello dei morti. Ci sono molte avventure in un cimitero per un ragazzino, l'Uomo Viola e lo Sleer, oppure un portale verso una città abbandonata conquistata dai ghoul, ma se Bod lascerà il cimitero sarà in pericolo mortale. L'uomo di nome Jack lo sta cercando per ucciderlo... come ha già fatto con la sua famiglia.
FONTE: Collider
Quanto è interessante?
0