Sacha Baron Cohen dona un milione di dollari ai rifugiati siriani

di

Sacha Baron Cohen e sua moglie, l'attrice Isla Fisher, nella giornata di domenica hanno donato un milione di dollari in beneficenza per aiutare i rifugiati della Siria, stando a quanto riportato da Save the Children.

Cohen, conosciuto per i suoi ruoli in Borat, Il Dittatore, ma anche per Les Miserables, e sua moglie Fisher, star del prossimo Keeping Up with the Joneses, hanno diviso la donazione offrendo mezzo milione a Save the Children e l'altro mezzo milione a International Rescue Committee. La porzione di denaro donato alla prima associazione servirà ad aiutare il procedimento di vaccinazione di oltre 250.000 bambini affetti da morbillo nel nord della Siria. L'altra metà della donazione invece aiuterà tutte le famiglie bisognose, specialmente donne e bambini, in Siria e nei Paesi limitrofi.

«Permettendoci di fare questa importante donazione ai bambini siriani, Sacha e Isla ci hanno aiutato a evitare una tragedia - ha detto Justin Forsyth, CEO di Save the Children in un comunicato stampa - la donazione della coppia ci permetterà di salvare migliaia di vite e proteggere molti bambini altrimenti vulnerabili». «La loro donazione è un'espressione di grande umanità e una sfida a fare sempre di più per queste persone» ha aggiunto David Miliband, CEO e presidente di International Rescue Committee. Cohen e Fisher reciteranno a breve in un nuovo film, The Brothers Grimsby, che arriverà a marzo per la regia di Mark Strong.