Ryan Gosling smetterà di recitare, l'attore si è concesso una pausa

di
INFORMAZIONI FILM

L'attore Ryan Gosling, praticamente onnipresente sulla scena cinematografica da almeno un paio di anni a questa parte, nel corso di una intervista ha dichiarato di voler smettere di recitare, per il momento, e regalarsi un periodo di riflessione.

Molto presto Ryan Gosling debutterà sulla sedia da regista girando il suo primo lungometraggio, How To Catch a Monster, forse anche questo uno dei motivi per il quale l'attore si discosterà dalla recitazione in cerca di altri stimoli. "Ho perso il punto di vista su quello che sto facendo", dichiara Ryan, "Penso che sia un bene per me fare una pausa e rivedere il perché e il per come lo sto facendo. Credo che questo sia un buon modo per riflettere su questo". "Ho bisogno di una pausa da me stesso, tanto quanto, immagino, anche il pubblico faccia". Vedremo Ryan Gosling recitare in "Come un Tuono" del regista Derek Cianfrance in sala dal 4 aprile, e in "Only God Forgives" diretto da Nicolas Winding Refn, la cui data di uscita è ancora da confermare.