Russ & Roger: Winterbottom lascia la regia per divergenze artistiche

di
INFORMAZIONI FILM

Stando a quanto riportato da The Wrap, Michael Winterbottom ha deciso di abbandonare il ruolo di regista di Russ & Roger, il nuovo film di STX Entertainment che raccontava la storia del critico cinematografico Roger Ebert e del regista Russ Meyer.

Con Will Ferrell nei panni del regista e Josh Gad nei panni del critico cinematografico, STX puntava ad avviare la produzione già nelle prime settimane del 2016, per portare il biopic al cinema entro il 2017. Per divergenze creative, però, Winterbottom alla fine ha deciso di abbandonare la barca e costringere la casa di produzione a trovare un nuovo regista.

L'oramai ex regista aveva anche supervisionato lo script, che era stato scritto da Christopher Cluess, autore di alcuni episodi di The Simpsons. Neil e Rob Gibbson, autori di Veep e Alan Partridge, avevano collaborato alla stesura della sceneggiatura del film, che erano stato presentato come una commedia su due outsiders del mondo di Hollywood che riuscirono a pubblicare il primo film a luci rosse per conto di una major: definito dallo stesso Meyer il suo «capolavoro di sesso e violenza», Lungo la valle delle bambole, distribuito nel 1970, venne anche inserito, nel 2001, tra i 100 miglior film del secolo. Con un budget di 900.000 dollari, il film riuscì a incassare 9 milioni di dollari, esattamente dieci volte la spesa e riuscì anche a superare di gran lunga quanto fatto da Mark Robson, autore nel 1967, tre anni prima, dello stesso film.