River to River - Florence Indian Film Festival: il divo Amitabh Bachchan ospite della rassegna cinematografica fiorentina

di

È stata presentata stamattina nella cornice della sala degli specchi del Cinema Odeon di Firenze, la dodicesima edizione del River to River - Florence Indian Film Festival, unica rassegna in Italia che da anni si dedica totalmente al cinema indiano. Tante le iniziative in programma, dal concorso che presenterà 5 lungometraggi, 8 documentari e 8 cortometraggi nelle relative sezioni, fino all'omaggio al cinema indiano che quest'anno festeggia il suo centesimo anniversario.Ma l'evento che sicuramente punterà i riflettori sulla città di Dante è l'arrivo della superstar indiana, la stella polare del firmamento di Bollywood, il divo Amitabh Bachchan.

"Per festeggiare il compleanno centenario del cinema indiano - ha dichiarato la direttrice del Festival, Selvaggia Velo - vogliamo proporre Raja Harishchandra di Dadasaheb Phalke, il primo film muto  proiettato per la prima volta il 21 aprile 1913 all'Olympia Theatre di Bombay.Oltre a questo evento siamo fortemente orgogliosi di poter presentare al pubblico l'attore Amitabh Bachchan, vera e propria icona del cinema indiano, un uomo cui sono dedicati dei templi in India e settimanalmente si affaccia dalla sua casa di fornte ad uno stuolo di fan, quasi fosse il Papa."Molti saranno gli ospiti di questa dodicesima edizione che permetterà al pubblico di incontrarsi e discutere con i registi e gli attori presenti dal 7 al 13 dicembre a Firenze: "Tra gli altri ospiti - ha continuato la direttrice - ci saranno il regista Anurag Kashyap, il cui film in due parti Gangs of Wasseypur, aprirà e chiuderà il Festival: Imtiaz Ali, maestro della Bollywood romantica che presenterà la sua ultima commedia girata in parte a Verona; Bedabrata Pain, scienziato plurimieta che dopo aver lavorato per oltre quindici anni alla NASA ha deciso di abbandonare la carriera scientifica per il cinema; infine l'ultimo ospite della rassegna sarà il documentarista Anirudh Chawla, con il suo ultimo lavoro Balls, docu-reality sull'amore il sesso e il matrimonio."Quest'anno il festival sarà per la prima volta presente anche a Roma, infatti dopo i sei giorni di proiezioni a Firenze, dal 14 al 16 dicembre verranno presentati, al cinema Trevi, in una sorta di best of del Festival, tre delle pellicole più importanti: i due episodi di Gangs of Wasseypur e Black, film del 2005 con Amitabh Bachchan.La rassegna promette di portare tantissime soddisfazioni a tutti gli appassionati del cinema indiano che sono cordialmente invitati al Cinema Odeon di Firenze dal 7 al 13 dicembre.