Pyongyang cancellato: ecco il commento di Gore Verbinski

di
INFORMAZIONI FILM

Come vi abbiamo riportato ieri, in seguito alle minacce del gruppo noto come GoP (Guardians of Peace) - che ha portato alla non distribuzione di 'The Interview' -, anche un altro film - ambientato in Nord Corea - è stato cancellato: Pyongyang.

Il suo regista, Gore Verbinski, ha commentato in questo modo la notizia:

"Questi sono i fatti:

Ieri, la New Regency e la Fox mi hanno comunicato che la Fox non avrebbe più distribuito il film. Prima di questo, la pellicola aveva ottenuto il semaforo verde ed era stata completamente finanziata da New Regency con Fox alla distribuzione. Mi hanno detto che vista la situazione alla Sony, la Fox aveva deciso di non distribuirlo più. Senza un distributore, New Regency è stata costretta a cancellare il progetto.

Il mio pensiero:

Trovo ironico che la paura stia eliminando la possibilità di raccontare storie che descrivono la nostra capacità di superare le paure.

Gore Verbinski"

Stando a quanto rivela Deadline, la Fox non avrebbe impedito alla New Regency di trovare un nuovo distributore ma, vista tutta la situazione e la paura, nessuno ha voluto prendersi la 'responsabilità', portando alla cancellazione del progetto. Il suo protagonista, Steve Carell, ha postato una foto simbolica su Twitter, che trovate qui sotto.

FONTE: CS
Quanto è interessante?
0