Punisher: Tom Jane vorrebbe cinefumetti "meno costosi"

di
INFORMAZIONI FILM

Tom Jane, il secondo Punisher cinematografico (dopo Dolph Lundgren ma prima di Ray Stevenson), ha spiazzato non poco i fan dei fumetti quando quest'estate ha presentato un cortometraggio "fan made", interpretato da lui, sul personaggio della Marvel. "Questa è la versione di Frank Castle che ho sempre voluto fare" spiega Jane "Phil Joanou è un grande regista e Chad St. John è un grande sceneggiatore, e mi piacerebbe vedere noi tre realizzare un film sul Punisher ma non so se accadrà mai. Sembra che gli studios siano più interessati a fare cinefumetti da 200 milioni di dollari piuttosto che piccoli cinefumetti low budget. E penso che a perderci sono i fan". "Uno dei miei cinefumetti preferiti è Era Mio Padre, e ho sempre sperato che i cinefumetti potessero essere basati anche su fumetti in cui non ci sono supereroi. Purtroppo gli studios sembrano siano interessati più a film con un grande budget...".