Pixar, beni all'asta per aiutare la ricostruzione del Giappone

di
INFORMAZIONI FILM

Sabato scorso, l'11 marzo 2012, è stato il primo anniversario del disastroso terremoto e conseguente tsunami che hanno devastato il Giappone, per l'occasione sono stati pubblicizzati diversi eventi, come il documentario di Ken Watanabe e tra nove giorni, il 22 marzo, sarà il momento di prendere in mano la videocamera per il film collettivo Japan in a Day, prodotto da Ridley Scott.

Ma un altro evento segna la vicinanza tra il mondo del cinema e questa tragedia, si chiama Artist Help Japan ed è promossa dal direttore artistico della Pixar, Daisuke Tsutsumi. Questo evento era già stato promosso in occassione dei primi mesi dopo il disastro ed erano stati raccolti olre 235mila dollari, donati tutti all'organizzazione Mercy Corps Japan. La decisioni di riaprire la raccolta fondi mostra il forte interesse che c'è nell'aiutare a ricostruire quella parte di Giappone che ancora non si è ripresa dallo tsunami.
L'asta benefica si svolgerà sul sito eBay.com e durerà fino al prossimo 3 aprile. Saranno messi all'asta ben 15 oggetti alla settimana, per un totale di 60 lotti. Al momento alcuni pezzi forti sono: un cappellino da baseball di Brave firmato dal regista Mark Andrews e ben quattro artbook dedicati a Ratatouille, Wall-E, Finding Nemo e Toy Story 3 firmati dai rispettivi registi.
Potete visitare la pagina ufficiale dell'evento su ebay che, ricordiamo, verrà aggiornata settimanalmente a questo link. Potete inoltre visitare il blog ufficiale della raccolta benefica a questo link, dove si possono avere alcuni indizi su quali saranno i prossimi oggetti messi all'asta.
FONTE: Collider
Quanto è interessante?
0