Pieta, ritorna al cinema il Maestro coreano Kim Ki-Duk

di

Non è un mistero che il regista coreano Kim Ki-Duk sia più amato in Europa che in madrepatria. Il suo cinema che spesso racconta del mondo dei disadattati con un lirismo degno di Pasolini, non riesce a colpire in pieno lo spettatore medio coreano. Dopo una pausa durata alcuni anni in cui si è ritirato in una sorta di esilio spirituale, il grande maestro torna finalmente al cinema con la sua nuova opera, Pieta. Dal trailer che vi presentiamo si può vedere come ci sia un netto ritorno a quelle ambientazioni di poetica violenza che hanno caratterizzato le sue prime pellicole.


Il film racconta di un uomo brutale che lavora per un crudele strozzino. Senza famiglia o persone amate di cui preocuparsi, non ha paura o esitazioni quando si tratta di portare a compimento le sue terribili azioni. Un giorno, una donana misteriosa entra nella sua vita, dicendo di essere sua madre. Inizialmente non le crede, non ricordandosi di alcune madre. Ma mentre il suo attaccamento cresce, l'uomo scopre il suo sanguinoso ma triste segreto.

Il film è scritto e diretto da Kim Ki-Duk e vede il suo ritorno dietro la macchina da presa dopo 3 anni.
FONTE: Twitch
Quanto è interessante?
0

Pieta

Pieta
  • Distributore:
  • Genere: Drammatico
  • Regia: Kim Ki-Duk
  • Interpreti: Jung-Jin Lee, Choi Min-Soo
  • Sceneggiatura: Kim Ki-Duk
  • Nazione: Corea del Sud
  • Durata: 104

Nelle sale Italiane dal: 14/09/2012

incasso box office: 134.328 Euro

che voto dai a Pieta?

7

media su 14 voti

Inserisci il tuo voto