Paul Robeson: Steve McQueen girerà il biopic

di
INFORMAZIONI FILM

Steve McQueen ha rivelato ai microfoni di Collider che Paul Robeson sarà il suo prossimo film, biopic dedicato all'attore, cantante e attivista afroamericano, definendo il progetto come 'il suo grande sogno della carriera'.

Il regista premio Oscar di 12 anni schiavo, ha fatto sapere a Collider il suo prossimo progetto dedicato a Paul Robeson. 'La sua vita e la sua eredità sono il soggetto del secondo film che avrei voluto dirigere dopo il mio esordio', afferma Mcqueen, 'ma allora non ne avevo il potere né l'energia per portarlo sul grande schermo'. Paul Robeson esordì a New York come attore nel 1922 e si affermò come cantante nel 1925. Ha dato diversi concerti sia negli USA che in Europa, esibendosi anche in opere, commedie musicali e film. Divenne famoso negli anni 30 e 40 per il suo supporto politico: dalla lotta per i diritti dei neri Americani fino ad arrivare ad una campagna antifascista e antinazista. McQueen ha confessato di aver letto questa storia a 14 anni, quando un suo vicino di casa, il signor Milton, solito passargli libri e articoli interessanti, mise nella sua posta delle lettere dei ritagli di giornale sulla vita di Robeson. Harry Belafonte, amico e collega di Robeson, sarà coinvolto nella realizzazione del film. "Siamo molto fortunati ad avere Harry con noi per trasformare questo sogno in realtà", aggiunge il regista, "a volte i miracoli accadono per davvero". Vi terremo aggiornati su ulteriori sviluppi.