Non essere cattivo: Mastandrea commenta la corsa agli Oscar 2016

di

Non essere cattivo di Claudio Caligari è il film italiano scelto per rincorrere la nomination agli Oscar 2016. L'Italia ha il suo rappresentante, scelto nella giornata di ieri dalla Commissione Anica. Una nomination postuma, che ha visto il film arrivare al proprio traguardo anche grazie al supporto di Valerio Mastandrea.

«È come se il film continuasse a vivere in maniera dirompente e insieme al film anche Claudio Caligari - ha detto Mastandrea - Venezia sembrava il punto di arrivo prima delle sale e invece oggi c'è già un nuovo traguardo. Sarà una battaglia impari, ma noi ci proveremo comunque. Il traguardo di oggi, d'altronde, sembrava molto complicato, perché in lizza c'erano altri film di grande valore, ma alla fine il nostro film è stato l'outsider vincente. Evidentemente l'autenticità del film e la forza della regia di Caligari hanno colpito tutti, ed è la cosa che più ha saputo darmi soddisfazione».

Mastandrea non è nuovo alla corsa italiana all'Oscar: nel 2010 era il protagonista di La prima cosa bella di Paolo Virzì, commedia che lo vedeva affiancare Claudia Pandolfi e Micaela Ramazzotti, che seguì lo stesso percorso di Non essere cattivo. «L'importante è che ora questa notizia aiuti il film a rimanere nelle sale, perché i film sono fatti per essere visti, poi i premi sono una bella cosa non è quella determinante» ha concluso Mastandrea.

Non essere cattivo

Non essere cattivo
  • Distributore:
  • Genere: Drammatico
  • Regia: Claudio Caligari
  • Interpreti: Luca Marinelli, Alessandro Borghi Silvia d'Amico, Roberta Mattei
  • Sceneggiatura: Claudio Caligari, Francesca Serafini, Giordano Meacci
  • +

Nelle sale Italiane dal: 08/09/2015

che voto dai a Non essere cattivo?

ND.
Inserisci il tuo voto