Millenium - La ragazza che giocava col fuoco: alcune dichiarazioni ed un aggiornamento sullo stato del sequel

di

Diverso sono state le indiscrezioni che riguardano il secondo capitolo della Sony per la saga di Stieg Larsson. La ragazza che giocava col fuoco (The Girl who played with Fire) potrebbe non vedere la luce per molto tempo. Sebbene Daniel Craig avrebbe dichiarato al Los Angeles Times di volere David Fincher come regista, quest'ultimo ha i suoi problemi con la Disney. Il cineasta deve realizzare in tre mesi qualcosa di solido da far vedere allo studio in merito al progetto sul remake di 20.000 leghe sotto i mari, in cui dovrebbe recitare Brad Pitt.

Inoltre i rapporti tra Fincher e lo studio non sembrano proprio idilliaci, il direttore di scena ha dovuto lottare per avere Rooney Mara nel ruolo di Lisbeth e il compenso piuttosto misero della stessa avrebbe offeso "papà Fincher". Lo studio di produzione sembra sia obbligato dai contratti a girare il sequel, poiché in caso contrario dovrebbe comunque dare dei soldi alla troupe. La Sony però non avrebbe intenzione di spendere tanto, mantenendo il budget sui 60-70 milioni di dollari. La vicenda si complica se si guarda alle indiscrezioni che riguardano la sceneggiatura; ci sarebbero delle contraddizioni tra quanto riportato da Variety, Fincher attende di leggere il copione, e quanto riportato da Google, che afferma la fine della stesura e l'invio al regista. Nella più rosea delle ipotesi la pellicola non raggiungerà le sale prima del 2014. 

The girl who played with fire

The girl who played with fire
  • Distributore:
  • Genere: Thriller
  • Interpreti: Daniel Craig, Rooney Mara
  • Sceneggiatura: Steven Zaillian
  • Nazione: USA

quanto attendi The girl who played with fire?

68%

Interesse moderato

Aggiungi il tuo hype