Metro 2033: La MGM acquista i diritti per il film

di
INFORMAZIONI FILM

Il sito Heat Vision riporta che la MGM ha acquistato i diritti per una trasposizione cinematografica del libro Metro 2033, del russo Dmitri Glukhovsky. Mark Johnson produrrà il film, mentre la sceneggiatura sarà scritta da F. Scott Frazier. Nell'anno 2033 il mondo è in macerie, il genere umano vicino all'estinzione. Con le città distrutte e rese inabitabili dalle radiazioni, ai pochi sopravvissuto non resta che ricordare i fasti del passato. Diversi anni sono passati da quando l'ultimo aereo si è alzato in volo e le linee ferroviarie ora si avventurano nella desolazione.

Città come New York, Tokyo e Buenos Aires sono ora deserte. Una nuova specie ha preso il sopravvento. Mutati dalle radiazioni, si sono adattati al nuovo mondo, spodestando gli uomini. Gli unici rimasti si sono rifugiati nella metropolitana di Mosca, il più grande rifugio mai costruito. Non c'è spazio per sogni, piani o speranze; i sentimenti hanno lasciato il posto agli istinti, di cui il più importante è sopravvivere, ad ogni costo. Una minaccia tenterà di attentare alla sicurezza riposta nel sistema di metropolitane e la sopravvivenza degli uomini sarà nelle mani di un giovane abitante di una stazione periferica.