Marvel Studios vs. Fox: la guerra si estende sulle pagine dei fumetti

di

I rumor erano veri e, nonostante le smentite, la testata dei Fantastici Quattro chiuderà. E' un caso che lo faccia proprio ora che sia in arrivo (il prossimo agosto) un nuovo film sul quartetto e che a realizzarlo sia la Twentieth Century Fox (che ha i diritti sui personaggi) e non i Marvel Studios? Beh, questa è solo un'ipotesi, niente di vero o confermato...

Che la Marvel/Disney non sia 'amica' della Fox, però, è risaputo sin dai tempi dell'inclusione di Quicksilver in X-Men - Giorni di un futuro passato. Sicuramente un bel personaggio, bella interpretazione e memorabile la sua sequenza ma agli occhi di tutti è sembrata una mossa/risposta, da parte della Fox, all'inclusione dello stesso personaggio da parte della Marvel in Avengers: Age of Ultron (Quicksilver, insieme a Scarlet Witch e gli Skrull, sono tra i pochi personaggi in mano sia alla Fox che alla Marvel).

Una situazione piuttosto 'difficile' e non amichevole come quella con la Sony Pictures che ha in mano Spider-Man (anche se gli ultimi rumor passano dal rassicurante per i fan al poco rassicurante) ma i cui diritti di sfruttamento del merchandise sono in mano alla Marvel/Disney.

Ed ora l'autore Chris Claremont ha rivelato novità su questo scontro tra titani, che si è esteso (appunto) sulle pagine dei fumetti. "Da quello che so la Marvel ha vietato la creazione di nuovi personaggi per l'universo X-Men. Perché? Chi li ha in mano? Ogni nuovo personaggio creato diventa una proprietà cinematografica della Fox. Quindi non ci sarà alcun merchandise sugli X-Men in futuro perché... perché promuovere la roba della Fox?".

FONTE: BC
Quanto è interessante?
0