Marvel Studios: Thomas Jane non vuole più interpretare Punisher

di

Protagonista di un film - datato 2004 - che seppur non proprio fedele all'originale cartaceo è stato pur sempre apprezzato da un pubblico di nicchia, Thomas Jane non ha mai nascosto la sua ammirazione per il personaggio di Punisher della Marvel e, soprattutto, la sua delusione per non averlo interpretato in un sequel.

Ora che i diritti del personaggio sono tornati ufficialmente in mano ai Marvel Studios, Jane ha chiarito che, nonostante tutto, non vorrebbe più interpretare il personaggio, passando il 'testimone' (che in realtà era già passato a Ray Stevenson per Punisher - Zona di guerra) a qualche nuovo giovane attore: "Sento di aver già interpretato una versione 'fedele' di Punisher. Per questo ho realizzato quel corto, 'Dirty Laundry'. Ed è stato davvero ben accolto. Io vorrei che continuassero ad utilizzare il personaggio. Spero abbiano un'idea vincente sul come utilizzarlo e farlo con successo.".

"Non sono mai stato un Frank Castle perfetto" spiega l'attore "Ed ora, vista la mia età, non sono nemmeno più adatto. Vorrei vedere un Frank diverso, magari interpretato da un giovane sconosciuto".

FONTE: IAmRogue
Quanto è interessante?
0