Marvel

Marvel Studios, Nate Moore: "prima la qualità, poi la diversificazione"

di
Da quando l'Universo Cinematografico dei Marvel Studios è iniziato nel 2008 - con Iron Man - i fan e l'industria hanno richiesto allo studio dei film "diversi" su personaggi appartenenti alle minoranze - ergo supereroine donne o supereroi di etnia diversa.

Ma il primo film su un supereroe di colore arriverà solo a febbraio 2018 (con Pantera Nera) e quello su una supereroina donna, Captain Marvel, addirittura a marzo 2019, battuta sul tempo dalla concorrente Wonder Woman della DC. Ma ai Marvel Studios questo non importa, come spiega il produttore esecutivo Nate Moore.

"Vogliamo raccontare le storie migliori" spiega il produttore "La nostra preoccupazione più grande è che, nel provare a sviluppare più personaggi, entriamo in produzione con qualcosa che non era ancora pronto e facciamo uscire un prodotto che non è nei nostri standard. Quindi cerchiamo di rovinare il tutto facendo uscire un prodotto su un personaggio diverso cosi da averlo prima possibile al cinema, ma cerchiamo sempre di vedere come farlo nella maniera più giusta".

FONTE: Complex
Quanto è interessante?
2