Marvel Studios: Kevin Feige parla di crossover e Dr. Strange

di

In una nuova intervista, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha parlato dei film della Marvel e, in particolare, di possibili crossover tra Vendicatori e Guardiani della Galassia o con altri studios (Fox e Sony) e di Dr. Strange.

Riguardo ad un possibile crossover futuro tra Avengers e Guardiani della Galassia, Feige ha spiegato: "non so. Parte del divertimento del fumetto è che una cosa del genere potrebbe accadere. Ogni personaggio può interagire con un altro personaggio perché fanno parte dello stesso universo. Certamente, l'inclusione di Thanos è una dichiarazione e fa capire, agli spettatori più attenti, che è collegato agli altri film dell'universo. Un giorno potrebbe accadere, comunque. Non so, però, quando. O forse lo so e non ve lo voglio dire!".

E sulla possibilità di un crossover con gli X-Men e I Fantastici 4 (in mano alla Fox) o Spider-Man (in mano alla Sony)? "La mia risposta è sempre la stessa" spiega Feige "quando ho iniziato con la Marvel 14 anni fa tutta l'idea di diventare uno studio indipendente, avere successo, portare Avengers al cinema, sembrava un sogno irrealizzabile. Ed ora che siamo seduti qui e possiamo parlarne perché tutto ciò è accaduto non mi fa escludere niente. Ma per l'immediato futuro non credo sia possibile. La Fox è occupata nel costruire il suo universo sugli X-Men e sta rifacendo i Fantastici 4. La Sony sta continuando con Spider-Man. E noi abbiamo, chiaramente, un piano a lungo termine per il nostro universo. E, fortunatamente, abbiamo in mano cosi tanti personaggi e cosi tante possibilità che non ci troviamo nella posizione di dire 'abbiamo bisogno di quei personaggi perché non sappiamo più che fare'. C'è ancora molto da fare".

Riguardo alla possibilità che il film su Dr. Strange sia un semi-horror, vista la filmografia del cineasta Scott Derrickson, Feige rivela: "certo, posso dirvi di guardare alla filmografia dei filmaker per capire un po' il tono che avranno i film. Ma non del tutto. I Russo provengono dalle sitcom e credo che non ci sia nulla di sitcom in Captain America: The Winter Soldier! Quindi non voglio dire che, solo perché Scott ha realizzato dei film horror, Dr. Strange sarà un horror. E' un regista talentuoso e pensiamo che possa fornire qualcosa di unico e incredibile a quel franchise. Ma ci potrebbero essere dei momenti spaventosi. Ci sono momenti spaventosi in ognuno dei nostri film! Ma potrei dire che Dr. Strange avrà a che fare con qualche persona spaventosa, quello si...".

FONTE: IGN
Quanto è interessante?
0