Marco Muller è il nuovo direttore artistico del Festival del cinema di Roma

di

Il cda della Fondazione Cinema per Roma ha nominato oggi come nuovo direttore artistico del Festival del cinema di Roma, Marco Muller. La decisione è stata riferita dal rappresentante del Campidoglio Michele Lo Foco.

Alla decisione si è astenuta la Fondazione Musica per Roma, mentre hanno votato contro la provincia di Roma e la Camera di Commercio da sempre favorevoli per la rinomina di Piera Detassis. Due quindi i voti favorevoli quelli della Regione e quello del Campidoglio. Lo Foco ha aggiunto che il compenso di Muller "È lo stesso della signora Detassis" ovvero 150mila euro l'anno.
Muller ha già cominciato ad annunciare le novità della prossima edizione del Festival: "Penso ad un festival che possa andare anche oltre gli 11 giorni del macro evento. Sono io che ho sdoganato il cinema americano portando alcuni dei grandi film nella stagione estiva e dialogando con i cineasti indipendenti". Tra i progetti c'è l'intenzione di creare una sezione estiva, ma non sono state fornite altre informazioni a questo riguardo per il momento.
Il presidente del cda della Fondazione Cinema per Roma, Paolo Ferrari, dopo la nomina di Muller ha dichiarato: "Sono particolarmente soddisfatto della nomina di Marco Muller come direttore artistico del Festival Internazionale del Film di Roma. Sono convinto che sia uno straordinario professionista stimato sia in Italia che all'estero. Saranno mesi intensi per tutti noi, dobbiamo preparare un grande Festival, questa città lo merita. Auguro buon lavoro a Marco Muller e a tutto lo staff della Fondazione con il forte auspicio di un'ottima riuscita della manifestazione".
La nomina di Muller è stata apprezzata anche dall'assessore alla Cultura Arte e Sport della regione Lazio, Fabiana Santini: "Qualità, eccellenza e innovazione: è questo quello che ci aspettiamo dall'arrivo di Marco Muller al Festival del Cinema di Roma. Competitività sul mercato internazionale, grande ricchezza di titoli e di anteprime, tanti protagonisti del cinema mondiale a Roma: il festival cambierà fisionomia, sarà innovativo e pieno di qualità. Ed è proprio questo che, con la Presidente Polverini, ci aspettiamo da Marco Muller. La sua esperienza e le sue idee sono una garanzia e gli facciamo i migliori auguri di buon lavoro".
Non ci resta che aspettare gli annunci, nei prossimi mesi, delle novità che verranno introdotte al Festival.

Fonti: Ansa, Adnkronos
Marco Muller è il nuovo direttore artistico del Festival del cinema di Roma