Valerian

Luc Besson non capisce il successo dei film sui supereroi!

di
Il regista di Valerian e la Città dei Mille Pianeti, Luc Besson spiega il motivo per il quale fa fatica a capire l'appeal dei film con protagonisti i supereroi. Ecco cosa ha detto.

Con una carriera lunga e piena di successi alle spalle, Besson è certamente uno dei registi più rispettati dell'industria, avendo tirato fuori film iconici quali Leon e Il Quinto Elemento, tra gli altri. Il suo ultimo film, tuttavia, Valerian e la Città dei Mille Pianeti, con protagonisti Cara Delevingne e Dane DeHaan, non sta avendo un grande successo di pubblico.

Forse proprio per la concorrenza dei titoli che vedono come protagonisti i supereroi. Valerian è infatti uscito nelle stesse settimane in cui ci sono in programmazione non solo Wonder Woman - che ha sorpreso tutti frantumato diversi record d'incasso - ma anche Spider-Man: Homecoming, attesissima nuova versione made in MCU dell'eroe spara ragnatele.

In un'intervista con Bleeding Cool il regista ha dichiarato:

"Per me è molto difficile identificarmi con un supereroe perché lui ha i superpoteri, e io no, tutto quello che posso fare è vedere che lui ha questi superpoteri e io mi ritroverei solo a dire "ok, grazie mille per avermi salvato la vita, a me, povero, insignificante e piccolo essere umano" quindi non mi piace questo tipo di rapporto. Perché posso identificarmi con il tipo che viene salvato, non con l'eroe."

Ecco il Besson-pensiero. Che ne dite?