L'Oregon aumenta i fondi a disposizione delle produzioni cinematografiche

di
Il Governatore dell'Oregon Kate Brown ha firmato un accordo che permetterà di ottenere un aumento del massimale annuale dei fondi per il cinema, che attualmente era fissato a 10 milioni di dollari l'anno.

Il massimale sarà alzato a 12 milioni di dollari l'anno nel 2016 e a 14 milioni di dollari nel 2017. L'obiettivo è quello di continuare a promuovere l'industria cinematografica e televisiva dell'Oregon, così da poter attirare sempre più produzioni nel proprio Stato. Per poter accedere al tax credit tutte le produzioni, che siano televisive o cinematografiche, devono investire almeno un milione di euro in Oregon.

«Nell'ultimo anno 20 dei 23 progetti che hanno beneficiato di questi fondi sono stati prodotti da compagne locali dell'Oregon o da produttori locali - ha detto Kate Brown - il programma ha generato più di 160 milioni di dollari di spese in un anno e più di 3000 lavori. Siglando questo accordo mi aspetto di vedere questi numeri crescere ancora di più nel corso degli anni». Brown ha anche sottolineato che questa nuova iniziativa incoraggia anche le produzioni già esistenti a continuare a fermarsi in Oregon, come per esempio Portlandia, Grimm e The Librarians. L'accordo è stato siglato negli studi di Laika, l'azienda specializzata nelle produzioni in stop-motion: «Laika ha dimostrato negli anni che l'amore per lo storytelling e il senso di grande creatività possono permettere all'industria di realizzare un grande modello di business».