L’immagine e la parola 2016: a Locarno tra cinema e Graphic novel

di

Comunicato Stampa: L’immagine e la parola, l’evento primaverile del Festival del film Locarno, indaga e approfondisce la relazione fra l’immagine in movimento e la parola scritta. L'edizione di quest'anno si svolgerà dal 10 al 13 marzo. A chiudere il programma sarà Lo and Behold, Reveries of the Connected World di Werner Herzog.

Tra gli Highlight della quarta edizione de L’immagine e la parola, prevista dal 10 al 13 marzo, si segnala la presenza del regista Bruno Podalydès, che presenterà il suo ultimo film Comme un avion e lo spettacolo teatrale tratto dal libro Jekyll & Hyde di Lorenzo Mattotti e Jerry Kramsky, basato sul celebre romanzo di Robert Louis Stevenson. Queste alcune delle proposte del ricco programma che Blutch e Lorenzo Mattotti hanno composto con il direttore artistico Carlo Chatrian e la curatrice della manifestazione Daniela Persico: un’ immersione nell’universo creativo degli artisti fatto di workshop, proiezioni e incontri. Anche quest’anno l’offerta formativa rappresenta uno dei tratti distintivi dell’evento: studenti di cinema, illustrazione e fumetto avranno la possibilità di partecipare a laboratori sulla creazione della Graphic novel, nei quali si indagherà il mezzo espressivo per mettere in luce questioni ed interrogativi legati anche all'ideazione di un film. L’evento di chiusura della quarta edizione dell’evento promosso dal Festival del film di Locarno sarà la proiezione in anteprima internazionale dell’ultimo film di Werner Herzog: Lo and Behold, Reveries of the Connected World. Il documentario presentato negli Stati Uniti in occasione del Sundance Film Festival, accolto positivamente da pubblico e critica, è una riflessione sul mondo all’epoca di internet, un’analisi critica dell’impatto del web sulla nostra società interconnessa.

Ecco il programma in breve:

10.03.2016 – 20.30

The Wind di Victor Sjöström, Teatro Kursaal, Locarno



11.03.2016 - 10.00 – 13.00

Workshop con Blutch, Auditorium Monte Verità, Ascona. Previa iscrizione a: workshop@pardo.ch




11.03.2016 – 16.00

La guerre est finie di Alain Resnais, Teatro Kursaal, Locarno



11.03.2016 – 18.00

L’attore al cinema tra mito e fantasma: conversazione con Blutch.

Incontro aperto al pubblico, Teatro Kursaal, Locarno



11.03.2016 – 20.30

Comme un avion di Bruno Podalydès, Teatro Kursaal, Locarno. Introdotto dal regista



12.03.2016 – 10.00 - 13.00

Workshop con Lorenzo Mattotti, Auditorium Monte Verità, Ascona. Previa iscrizione a: workshop@pardo.ch




12.03.2016 – 16.00

Light Years Away (Les Années Lumière) di Alain Tanner. Teatro Kursaal, Locarno



12.03.2016 – 18.00

Il cinema secondo Lorenzo Mattotti: un percorso tra film e Graphic novel. Incontro aperto al pubblico.

Teatro Kursaal, Locarno



12.03.2016 – 20.30

Peur(s) du noir di Blutch, Charles Burns, Marie Caillou, Pierre Di Sciullo, Lorenzo Mattotti e Richard McGuire, Teatro Kursaal, Locarno. Introdotto da Lorenzo Mattotti e Blutch



12.03.2016 – 22.15

Dramma della gelosia di Ettore Scola, Teatro Kursaal, Locarno



13.03.2016 – 10.00

Pinocchio di Enzo d’Alò, Teatro Kursaal, Locarno. In collaborazione con Cinemagia



13.03.2016 – 14.30

La pattuglia sperduta di Piero Nelli, Teatro Kursaal, Locarno



13.03.2016 – 17.00

Jekyll & Hyde, Performance dall’omonimo libro di Mattotti e Kramsky,

Teatro Kursaal, Locarno



13.03.2016 – 20.30

Lo and Behold, Reveries of the Connected World di Werner Herzog Teatro Kursaal, Locarno



Il programma completo può essere consultato al sito www.pardo.ch/immagineparola