John Ridley dirigerà il film sulla rivolta di Los Angeles del 1992

di
INFORMAZIONI FILM

John Ridley e Brian Grazer porteranno sul grande schermo i fatti accaduti a Los Angeles nel 1992, quando una rivolta contro il dipartimento di polizia mise mise la città in ginocchio per quattro giorni.

Broad Green Pictures ha annunciato una partnership con la Imagine Entertainment per produrre e distribuire il film, ancora senza titolo, sui famosi disordini di Los Angeles che hanno trasformato le idee americane sulla razza, la giustizia e l'economia, cambiando per sempre il dipartimento di polizia della città. John Ridley, dopo il trionfo di 12 Anni Schiavo, dirigerà il film da una sua sceneggiatura. A produrlo, il premio Oscar Brian Grazer (A Beautiful Mind, American Gangster). La trama è ambientata ad aprile del 1992, dopo l’assoluzione di quattro ufficiali del dipartimento di polizia a seguito del pestaggio dell’automobilista afroamericano Rodney King. Gli scontri che seguirono misero la città in ginocchio: disordini, saccheggi ed incendi devastarono la città per quattro giorni di fila, lasciando più di 50 morti e 2.300 feriti. Basato su eventi realmente accaduti, il film racconta la storia attraverso gli occhi di alcune figure chiave coinvolte nella rivolta. "Abbiamo visto la punta dell’iceberg del talento di John Ridley" ha detto Grazer, "Sono fiducioso che catturerà l’importanza di quegli eventi e mostrerà al mondo perché quei tumulti non possono e non devono essere dimenticati".