John Landis vs. i cinefumetti dei Marvel Studios (e il Dark Universe)

di
Il leggendario regista John Landis non è un grande fan degli ultimi cinecomics di casa Marvel Studios. Lo ha dichiarato durante una nuova intervista con Entertainment.ie, dove ne ha parlato in maniera 'pessima'.

"Sinceramente... mi sono stancato dei film del Marvel Universe" spiega il regista "Tutti questi film sembrano intercambiabili. Hai sempre distruzioni di città e grossi effetti speciali che, arrivati ad un certo punto, puoi estrarre una di queste sequenze da un qualsiasi film Marvel per metterle in un'altra pellicola e nessuno se ne accorgerebbe. Sono fatti benissimo, per carità... ma sono sempre la stessa cosa, ancora e ancora. Però, non so, le persone continuano a vederli.".

Per questo ha trovato Wonder Woman un film "migliore": "Una delle ragioni per cui è stato elogiato è che non distruggono città! Anche tutto il lato supereroistico è descritto su scala umana, e si parla di Dei! Ma non vediamo grattacieli crollare!". Infine, anche una piccola frecciatina al nuovo Dark Universe, l'universo cinematografico sui mostri, di casa Universal: "Uno dei problemi di questo Dark Universe è che non sono rispettosi nei confronti di queste creature".