I Figli Dell'imperatore: Jeff Bridges ne è il protagonista

di

Jeff Bridges si è schierato in un nuovo progetto cinematografico, come riporta The Hollywood Reporter oggi. The Emperor’s Children è diretto dall'attrice, diventata poi regista, Lake Bell. Il film, basato sul romanzo di Claire Messud, è stato adattato per il grande schermo da Noah Baumbach, che è stato in precedenza collegato alla pellicola anche come regista.

 Ecco la sinossi ufficiale del libro  I Figli Dell'imperatore: Murray Thwaite, affascinante giornalista liberal di mezza età, è l"'imperatore" della scena artistico-letterario-mediatica newyorkese, il "venerato maestro" intorno al quale orbitano i personaggi di questa dark comedy sofisticata e ironica, "divisi tra Grandi Idee e l'ultimo party": Marina, la bellissima figlia di Murray, che a trent'anni vive ancora con i genitori e tenta invano di scrivere un libro sulla moda per bambini; Danielle, la migliore amica di Marina, produttrice televisiva emancipata e intelligente ma pronta a cadere nella trappola di una relazione vagamente incestuosa con Murray; e Julius, il vulnerabile e promiscuo critico gay che si innamora di un pericoloso principe azzurro di Wall Street. Due nuovi arrivi alterano l'equilibrio del terzetto di amici: Ludovic, un australiano dal fascino discutibile che seduce Marina per introdursi nella cerchia ristretta e insidiare la reputazione di Murray; e Ciccio, il giovane e disadattato nipote di Murray, che con ingenuità finisce per aiutare Ludovic. La storia si svolge dal marzo al settembre del 2001, immediatamente prima e dopo l'attacco dell'11 settembre, in un turbine di ricevimenti e vernissage, premi letterari e matrimoni aristocratici, lussuosi appartamenti su Central Park e monolocali bohémien nel Village. Il crollo delle Twin Towers rischia di spazzar via anche il castello di bugie su cui Thwaite ha costruito la propria fama ed esistenza, insieme ai sogni e alle illusioni dei suoi figli, veri e metaforici...
FONTE: CS
Quanto è interessante?
0